Cerca nel quotidiano:


Al formaggio capraiese la medaglia d’oro del World Cheese Awards

L'azienda Agricola Il Saracello si è aggiudicata l'ambito riconoscimento "Award Gold" agli "Oscar del Formaggio" con il suo formaggio caprino "Mursa" dell'isola di Capraia

mercoledì 23 Ottobre 2019 11:02

Mediagallery

Nella splendida cornice World Cheese Awards, gli Oscar dei formaggi, per la prima volta in Italia, ospiti del padiglioni di Promoberg, Fiera “Forme” che si è svolta a Bergamo dal 18 al 20 Ottobre 2019, l’azienda Agricola Il Saracello si è aggiudicata l’ambito riconoscimento Award Gold, con il suo formaggio caprino “Mursa” dell’isola di Capraia.

“E’ un importante riconoscimento-  dichiarano Massimiliano Della Rosa, Iacopo Bardi e Alessandro Signorini, soci fondatori della società – che testimonia il grande livello della qualità dei nostri formaggi, del latte che quotidianamente viene lavorato, ricco degli aromi della macchia mediterranea dei pascoli di Capraia, meravigliosa Isola incastonata nell’Arcipelago Toscano, dove le nostre capre pascolano e si nutrono ogni giorno”.

“il premio al Mursa di Capraia rappresenta un riconoscimento al lavoro di un team affiatato e appassionato – continuano all’unisono – che ha fortemente voluto riportare le capre a Capraia con la produzione e la vendita dei formaggi caprini sull’Isola. Un grande e difficile lavoro culminato quest’anno con l’inizio della collaborazione con Fulvio Coppini il casaro doc, Diana Canal l’appassionata sostenitrice, e Fabrizio Pischedda il pastore.”

Il gregge inizialmente costituito da 28 caprette e due maschi, (oggi il gregge è di 90 capre e 4 maschi) è sbarcato sull’Isola il 3 maggio 2016, trovando la sua naturale collocazione nelle strutture dell’ex Colonia Penale Agricola. L’azienda è intestataria di concessione in uso Civico rilasciata dal Comune di Capraia Isola, della stalla, dei pascoli e di una fonte naturale che ha dato il nome all’azienda stessa “fonte del saracello”. Nel 2018 con caparbietà, tenacia e non senza difficoltà e disavventure abbiamo iniziato la produzione dei primi caprini. Lo stesso anno, l’azienda è stata invitata a partecipare al concorso “Forme l’Arte di affinare” che si svolge ogni anno a Bergamo ottenendo una incoraggiante votazione di 70/100.

“Quest’anno abbiamo buttato il cuore oltre l’ostacolo – spiegano i soci – e, con una certa dose d’incoscienza, abbiamo deciso di partecipare alla gara più prestigiosa al mondo il World Cheese Awards forti che la manifestazione si svolgeva in Italia, a Bergamo, e che in concorso ci fossero ben 3806 formaggi, noi piccolo Davide in mezzo a tanti Golia, blasonate casere di ogni parte del mondo alcune operanti da oltre 100 anni. Cosa poter dire, abbiamo fatto bene, con il nostro caprino Mursa di Capraia abbiamo vinto il riconoscimento award gold, la medaglia d’oro. Una realtà, la nostra, che ci fa ancora credere come anche le micro realtà con la tenacia e la determinazione possono fare prodotti alimentari di qualità superiori e che possono rappresentare al meglio le proprie zone d’appartenenza, nel nostro caso una realtà meravigliosa come Capraia Isola, Isola da Gold Award”.

Maria Ida Bessi presidente Provincia foto Simone Lanari

Maria Bessi presidente Provincia

Con queste parole Marida Bessi, sindaca di Capraia isola e presidente della Provincia di Livorno, commenta il premio ottenuto dal formaggio Mursa nell’ambito della prestigiosa manifestazione internazionale World Cheeese Awards, svoltasi nei giorni scorsi, per la prima volta in Italia, a Bergamo.
“La scommessa dei giovani titolari dell’azienda agricola, che per primi hanno creduto nella possibilità di lavorare in un ambiente così particolare, ottenendo in soli tre anni un prodotto di così alto livello qualitativo, è stata giustamente ricompensata da un premio che li ha visti primeggiare tra oltre tremila formaggi concorrenti provenienti da tutto il mondo. Un riconoscimento che ripaga anche la scelta dell’amministrazione comunale di Capraia Isola di concedere l’utilizzo delle strutture dell’ex Colonia Penale Agricola che con il progetto dell’azienda il Saracello sono tornate a nuova vita. Rivolgo a Massimiliano, Iacopo, Alessandro e a tutto il team dei collaboratori dell’azienda le più vive congratulazioni per un prestigioso risultato che premia il loro lavoro e farà conoscere nel mondo i prodotti della nostra bella isola”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.