Cerca nel quotidiano:


Al Giardino Filosofico si parla del ruolo dell’intellettuale in un mondo post ideologico

In questa occasione si parlerà del ruolo dell’intellettuale in un mondo post ideologico. Il professore Lamberto Giannini partita dalla differenza dell’intellettuale nelle scuole verticali od orizzontali nell’antica Grecia

Domenica 19 Dicembre 2021 — 10:14

Mediagallery

Mercoledì 22 dicembre alle 21,15 all’ex Cinema Aurora “Il Giardino Filosofico”, condotto dal professore di storia e filosofia e regista Lamberto Giannini. Incontri rivolti a tutti, sia appassionati che profani della materia.
Quella del Giardino Filosofico è diventato un appuntamento atteso da molti giovani e non che si recano all’ex Cinema Aurora, un gran numero di persone partecipanti e curiose intorno ai temi filosofici.
In questa occasione si parlerà del ruolo dell’intellettuale in un mondo post ideologico. Il professore Lamberto Giannini partita dalla differenza dell’intellettuale nelle scuole verticali od orizzontali nell’antica Grecia, passando per il mito della caverna, per arrivare al tentativo di far coincidere fede e ragione da parte degli intellettuali del Rinascimento. Proseguirà analizzando la figura Settecentesca dell’intellettuale illuminato, giungendo al ‘900 con lo scontro ideologico tra mondi diversi, per giungere al ruolo dell’intellettuale dominato che tenta di riappropriarsi di un ruolo nella postmodernità.
Gli interessati possono mandare un messaggio Whatsapp che avrà valore di prenotazione al numero 3383764627. La conferenza si svolgerà al chiuso, necessario il green pass.

Riproduzione riservata ©