Cerca nel quotidiano:


Al Giardino Filosofico stavolta si parla di storia: la democrazia “complicata” in Italia

Il giorno 11 agosto alle 21, 15 all’ex cinema aurora a "Il Giardino Filosofico", condotto dal professore di storia e filosofia e regista Lamberto Giannini, questa volta si parlerà di storia

Sabato 7 Agosto 2021 — 11:41

Mediagallery

Il giorno 11 agosto alle 21, 15 all’ex cinema aurora a “Il Giardino Filosofico”, condotto dal professore di storia e filosofia e regista Lamberto Giannini, questa volta si parlerà di storia.
Il tema sarà la democrazia complicata in Italia, dal Risorgimento ad oggi. Si partirà dal connubio Cavour-Rattazzi del 1852, per toccare tutte le tappe del sistema bloccato, ovvero una riflessione sul perché in Italia a differenza delle altre democrazie occidentali, non si è sviluppata una cultura dell’alternanza, ma della staticità di Governo, sia nel sistema liberal monarchico, sia nel fascismo, sia nella Repubblica fondata sulla Democrazia Cristiana.
Una riflessione critica che il prof. Giannini ha approfondito nel suo libro storico “In fondo a destra”, dal quale è stato tratto lo spettacolo teatrale omonimo che andrà in scena in Fortezza Nuova il giorno 12 agosto, quella del giardino sarà anche l’occasione per presentare lo spettacolo, per questo oltre a Giannini saranno presenti l’altra regista Rachele Casali, e le attrici Emma Titomallio, Marika Favilla e Giuditta Novelli.
Quella del giardino filosofico è una scommessa vinta dall’ex cinema Aurora, visto il grande numero di persone partecipanti e tra queste moltissimi giovani.
incontri rivolti a tutti, sia appassionati che profani della materia. Gli interessati possono mandare un messaggio Whatsapp che avrà valore di prenotazione al numero 338-376.46.27

Riproduzione riservata ©