Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Al Museo della Città Visita guidata con concerto di Rovini e Pantani

Venerdì 16 Settembre 2022 — 15:26

Claudia Caldarano, Federico Rovini e Silvia Pantani tra Gilardi e Vespucci. INFO: 0586 824551, [email protected], [email protected]

Al Museo della Città di Livorno arriva una tre giorni all’insegna della danza di ricerca, della musica e del canto. Si comincia venerdì 16 settembre, ore 18,30, con la danzatrice Claudia Caldarano che presenta Sul rovescio nell’ex chiesa del Luogo Pio, una raccolta di performance in cui l’artista sperimenta le possibilità del movimento guidato “dal retro del corpo” ineditamente in dialogo con il percorso su Piero Gilardi.
Gli spazi della mostra La più bella del mondo. Nave Amerigo Vespucci saranno invece valorizzati da un doppio intervento al pianoforte di Federico Rovini, in solo sabato 17, mentre domenica 18 settembre insieme al soprano Silvia Pantani. Il repertorio annovera composizioni di Martucci, Chopin (sabato 17), Mascagni, Puccini, Schumann e Bellini (domenica 18). I concerti si inseriscono all’interno di una visita guidata che si aggiunge alle consuete in programma ad orario fisso (sabato e domenica, mostra Vespucci alle ore 20:00 e mostra Gilardi alle ore 21:00).
Gli eventi al Museo della Città di Livorno sono organizzati da Coop. Itinera in collaborazione con il Comune di Livorno, Agave e CoopCulture.

MOSTRE
La più bella del mondo, Nave Amerigo Vespucci
Eccellenza italiana nel mondo, amica dei livornesi, che da generazioni la osservano varie volte all’anno in porto, l’Amerigo Vespucci è protagonista di questa mostra, simbolo dell’amicizia che lega la città alla prestigiosa Accademia Navale, e apertura di un percorso di respiro nazionale e internazionale sul veliero più famoso del mondo. La mostra espone opere di due fotografi di calibro internazionale, Maki Galimberti e Massimo Sestini, con la curatela di Carla Bardelli e la direzione artistica di Alberto Pejrano.

Piero Gilardi. Tutto ciò che è, è nella natura
Classe 1942, Gilardi è uno degli artisti italiani viventi più noti a livello internazionale, capace già nel 1965, appena ventitreenne, di stravolgere le regole della pittura e della scultura fornendone una commistione nei suoi cosiddetti Tappeti-Natura: frammenti di ambienti naturali riprodotti intagliando un materiale mai prima utilizzato in arte come il poliuretano espanso, lavorato per mezzo dell’utilizzo di forbici e taglierini. La mostra è curata da Gianni Schiavon e il collettivo The Musketeers, in collaborazione con Galleria Giraldi, Fondazione Centro Studi Piero Gilardi e Gufram.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI ATTIVITA’

Performance Sul rovescio di Claudia Caldarano – Mostra Gilardi
per chi giovani e adulti
quando venerdì 16 settembre ore 18:30
costo biglietto di ingresso in mostra (intero 4 €; ridotto 2 €)
prenotazione anticipata consigliata

Visita guidata con concerto di Federico Rovini – Mostra Vespucci
per chi giovani e adulti
quando sabato 17 settembre ore 18:30
costo 2 € a partecipante (visita guidata) +
biglietto di ingresso in mostra (intero 5 €; ridotto 3 €)
prenotazione anticipata consigliata

Visita guidata con concerto di Federico Rovini e Silvia Pantani – Mostra Vespucci
per chi giovani e adulti
quando domenica 18 settembre ore 18:30
costo 2 € a partecipante (visita guidata) +
biglietto di ingresso in mostra (intero 5 €; ridotto 3 €)
prenotazione anticipata consigliata

Visite guidate a orario fisso mostre Vespucci e Gilardi
per chi giovani e adulti
quando sabato e domenica, Vespucci ore 20:00; Gilardi h 21:00
costo 2 € a partecipante per mostra + biglietto di ingresso
Vespucci (intero 5 €; ridotto 3 €)
Gilardi (intero 4 €; ridotto 2 €)
cumulativo mostre Vespucci + Gilardi 8 €
prenotazione consigliata

Orari Museo della Città – Mostre Vespucci e Gilardi
– da martedì a venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00 (ultimo ingresso ore 19:30)
– sabato e domenica dalle ore 10:00 alle ore 22:00 (ultimo ingresso ore 21:30)
– lunedì chiuso

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Museo della Città – Piazza del Luogo Pio, 19
0586 824551
[email protected]
[email protected]

Condividi:

Riproduzione riservata ©