Cerca nel quotidiano:


Al Vertigo “Il maestro mi ha alitato sul volto”

Appuntamento alla sala teatro Enzina Conte del Centro Vertigo, via del Pallone sabato 19 alle 21 con replica domenica 20 alle 17 e successivamente venerdì 25 alle 21

Venerdì 18 Gennaio 2019 — 07:31

Mediagallery

Un’altra produzione tutta targata compagnia Vertigo. Come annunciato all’inizio della stagione teatrale dal direttore artistico Marco Conte, la compagnia Vertigo sarà la protagonista principale della stagione in corso.
In questo lavoro scritto da Beppe Ranucci, con la regia di Edoardo Ripoli, saranno in scena una selezione degli attori del secondo e terzo anno della scuola di arti sceniche Vertigo. Anche se in qualche caso si tratta di debuttanti, ciò non vuol dire che non siano in gamba, professionali e tecnicamente preparati – dice Ripoli. – quando Marco Conte mi ha incaricato di scegliere un testo che potesse valorizzare i giovani attori della scuola, sono stato entusiasta ed onorato da questa proposta. Ho scelto questo testo dal titolo emblematico “ Il Maestro mi ha alitato sul volto” che fu il mio primissimo spettacolo agli inizi della mia carriera di attore.
Si parla di teatro infatti in questa opera, divertente, ma che ci fa riflettere sull’ambiente dello spettacolo ed in particolare del teatro. Il maestro è un regista ed il volto è quello dell’allievo in soggezione. Non sempre in teatro tutto è così magico e gioioso. Spesso ci sono dei meccanismi, sopratutto nei casting, che sono molto bizzarri. Spesso i criteri di scelta degli attori non seguono proprio la meritocrazia. Assisteremo alle stravaganze di un regista nella ricerca di un cast e rideremo per i “provini” non sempre di alto livello che un gruppo di aspiranti attori affronteranno per essere presi, mentre un ex attore, oggi solo “usciere” del teatro, racconterà la sua grottesca storia.
Appuntamento alla sala teatro Enzina Conte del Centro Vertigo, via del Pallone sabato 19 alle 21 con replica domenica 20 alle 17 e successivamente venerdì 25 alle 21.

Per info: 0586.210120

Riproduzione riservata ©