Cerca nel quotidiano:


Al via il festival della letteratura LeggerMente

Dal 29 agosto al 22 settembre al Chioschino di Villa Fabbricotti la rassegna di autori per un totale di 12 incontri con vari autori livornesi e non

Mercoledì 26 Agosto 2020 — 16:16

di Chiara Montesano

Mediagallery

Tra le autrici invitate spicca la livornese Veronica Gallette con il suo Le isole di Norman recente vincitore del prestigioso premio Campiello e il duo Emiliano Pagani e Bruno Cannucciari

Villa Fabbricotti e il Chioschino di Filippo Brandolini, a Villa Fabbricotti, saranno protagonisti per tutto settembre di un’iniziativa letteraria ad opera del Comune, la Feltrinelli e Itinera: LeggerMente. Dal 29 agosto al 22 settembre si terrà una rassegna di autori per un totale di 12 incontri che permetterà agli scrittori di presentare i loro libri e agli interessati e a chi si trova nelle vicinanze di avvicinarsi alla lettura e scoprire anche giovani autori livornesi che si stanno affacciando al mondo della letteratura italiana. Già lo scorso anno era stata organizzata un’iniziativa del genere con protagonisti Bobo Rondelli e gli Zen Circus e data l’ottima partecipazione cittadina questo anno si è voluto replicare, come ha spiegato durante la conferenza stampa di presentazione Andrea Berti, gestore della Feltrinelli di Livorno. Gli autori scelti sono un mix di autori di vario genere, dai gialli al romanzo, autori livornesi e non e autori di rilevanza nazionale o che non hanno mai avuto la possibilità di presentarsi al pubblico. Presente anche l’assessore alla Cultura Simone Lenzi che ha dichiarato di credere molto in questo progetto per poter poi portare a Livorno un festival letterario di spessore. Cecilia Caleo di Itinera e Valeria Cioni dell’Ufficio biblioteche e musei hanno parlato dell’importanza che hanno all’interno di questa manifestazione le donne e le piccole case editrici e librerie. Tra le autrici invitate spicca la livornese Veronica Gallette con il suo Le isole di Norman recente vincitore del prestigioso premio Campiello e il duo Emiliano Pagani e Bruno Cannucciari la cui graphic novel Stagione di caccia diventerà una serie tv.

Il programma di Leggermente:

Sabato 29 agosto ore 18.30
Giampaolo Simi – I giorni del giudizio
Introduce Carlo Neri

Martedì 1 settembre ore 18.30
Veronica Galletta – Le isole di Norman
Introduce Viola Lo Moro

Mercoledì 2 settembre ore 18.30
Nadia Terranova – Come una storia d’amore
Introduce Viola Lo Moro

Giovedì 3 settembre ore 18.30
Alessandro Raveggi – Grande karma. Vite di Carlo Coccioli
Introduce Antonio Celato

Lunedì 7 settembre ore 18.30
Andrea Pennacchi – Pojana e i suoi fratelli
Emiliano Pagani, Bruno Cannucciari – Stagione di caccia
Introduce Virginia Tonfoni

Martedì 8 settembre ore 18.30
Marco Ferrari – L’incredibile storia di Antonio Salazar, il dittatore che morì due volte
Introduce Simone Lenzi

Giovedì 10 settembre ore 18.30
Alice Cappagli – Ricordati di Bach
Introduce Alessandro Rizzacasa

Venerdì 11 settembre ore 18.30
Chiara Sfregola – Signorina
Introducono Andrea Raspanti e Cecilia Caleo

Giovedì 17 settembre ore 18.00
Emiliano Dominici – Gli anni incerti. Canzone di fine
Introduce Francesca Detti

Venerdì 18 settembre ore 18.00
Marco Marmeggi – 2146
Introduce Virginia Tonfoni

Sabato 19 settembre ore 18.00
Sacha Naspini – Nives
Introduce Enrico Pompeo

Martedì 22 settembre ore 18.00
Marco Malvaldi – Il borghese pellegrino
Introduce Mauro Zucchelli

Riproduzione riservata ©