Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Alberto Caligiani, giovedì 14 il Finissage della mostra

Venerdì 8 Luglio 2022 — 09:57

Si terrà giovedì 14 luglio 2022, a partire dalle 15.30, alla Pinacoteca Comunale Carlo Servolini (Collesalvetti, via Umberto I, n. 63, fino alle 18.30), il Finissage della mostra “Alberto Caligiani: l’anima caravaggesca del Gruppo Novecentesco Toscano”

Si terrà giovedì 14 luglio 2022, a partire dalle 15.30, alla Pinacoteca Comunale Carlo Servolini (Collesalvetti, via Umberto I, n. 63, fino alle 18.30), il Finissage della mostra “Alberto Caligiani: l’anima caravaggesca del Gruppo Novecentesco Toscano”, promossa dal Comune di Collesalvetti, ideata e curata da Francesca Cagianelli, in collaborazione con gli eredi dell’artista: Marco, Stefano e Paolo Moschi, Carla Pii e Lucia Caligiani. Concepito nei termini di un affondo sul Caligiani letterato, l’evento è stato ideato sotto forma di proiezione di un audio finora mai presentato al pubblico, cortesemente messo a disposizione dagli eredi, relativo alle poesie dell’artista, da lui stesso recitate, precedute da un’introduzione di Giovanni Moschi, testimonianza non solo preziosa, ma incredibilmente suggestiva, relativa a un reparto espressivo dell’artista ancora pressochè ignorato.
Dopo gli interventi del Calendario Culturale Estate 2022, “Raggiungere il sogno sarà arrivare a dipingere l’universo in una foglia” (Ottone Rosai, L’essenziale, in “Il Frontespizio”, aprile 1937, pp. 287-288), curati da Francesco Bosetti, Professore Ordinario di Diritto Privato presso l’Accademia Navale di Livorno e Visiting Professor presso la Scuola Superiore “S. Anna” di Pisa, perito d’arte presso la Camera della Maremma e del Tirreno (Felice Carena – Dyalma Stultus – Augusto Zoboli: sguardi intorno a Alberto Caligiani), Claudia Massi, Responsabile scientifico della Gipsoteca Libero Andreotti di Pescia (I monumenti ai caduti di Libero Andreotti: dalla Madre Italiana nella chiesa di Santa Croce a Firenze al gruppo della Vittoria per Sant’Ambrogio a Milano), Libero Andreotti, Professore emerito di Architettura, Georgia Institute of Technology (L’estetico e il politico: Libero Andreotti e Alberto Caligiani a San Pellegrino al Cassero), Annamaria Iacuzzi, Conservatrice per le Collezioni del Novecento, Pistoia Musei (Un dimenticato del Novecento Italiano. Di alcuni ritratti e un archivio: tracce di Alberto Caligiani a Pistoia), la Pinacoteca Comunale Carlo Servolini festeggia il successo di una programmazione culturale, praticamente unica sul nostro territorio, destinata alla valorizzazione del Novecento sommerso. Sul crinale di una mai trascurata mission servoliniana il Calendario Culturale colligiano ha contribuito a chiarire le ragioni della mostra nel segno di un riordinamento del Novecento toscano rispettoso di nuove impellenti geografie e di una trasversalità del dialogo culturale che mai come oggi risulta illuminante ai fini dello svecchiamento della bibliografia critica corrente. Saranno dunque gli Archivi d’Arte, come asserito da Annamaria Iacuzzi nel corso della sua comunicazione, e come da tempo professa Francesca Cagianelli, a frantumare ovvietà storiografiche e a rilanciare la statura nazionale di tanti artisti toscani, che tra Firenze, Livorno, Lucca e Pistoia, professarono con linguaggi aggiornati e consapevoli la necessità di una rivoluzione espressiva.

Condividi:

Riproduzione riservata ©