Cerca nel quotidiano:


“Alboran”, 110 racconti in 110 parole di Glauco Ballantini

U mondo che giace abbandonato, sopito, trascurato, in un angolo polveroso delle nostre menti. L'appuntamento è per giovedì 12 dicembre alle 19 al Bar La Terrazza

Martedì 10 Dicembre 2019 — 12:53

Mediagallery

Giovedì 12 dicembre alle 19 al bar “La Terrazza,” viale Italia 191, verrà presentato il libro di Glauco Ballantini  “Alboran” 110 racconti di 110 parole – Asterione – con l’autore e Antonella Cenci. Letture, commenti e social reading.
“Con poche pennellate – le storie sono rigorosamente strutturate in centodieci parole – porta alla luce un dettaglio, un particolare, oppure una situazione di vita in grado di catturare e trascinare il lettore. Un intero momento storico – scrive in un commento Paolo Mogliazza – un patrimonio della collettività, solo in apparenza scomparso, benché spesso sembri che non ci siano più nonni, gelatai, compagni di scuola, ferie, memorie collettive, cortei e giochi d’una volta. Un mondo che giace abbandonato, sopito, trascurato, in un angolo polveroso delle nostre menti – soffocate da informazioni inutili e ridondanti – che grazie all’abilità e alla cura delle parole scelte – semplici e magiche al tempo stesso – viene riportato alla luce dal Ballantini. Con la particolarità di far subito ricordare altri dettagli, altri particolari, altre situazioni, in grado di innescare cascate di ricordi e di emozioni, che catturano e travolgono il lettore trascinandolo da una storia letta a una storia ritrovata nella propria memoria”.

Riproduzione riservata ©