Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Alla Rotonda si accende il “Misericordia Summer Festival”

Lunedì 29 Agosto 2022 — 13:39

Tre giorni di eventi, di musica, salute, star bene, sensibilizzazione al primo soccorso e all'aiuto del prossimo. Sul palco principale Consalvo Noberini, Mayor von Frinzius e gran finale con Bobo Rondelli

Tre giorni di eventi, di musica, salute, star bene, sensibilizzazione al primo soccorso e all’aiuto del prossimo. Una tre giorni per famiglie e per chiunque decida di passare in spensieratezza uno degli ultimi weekend estivi “vista mare” nello splendido scenario della Rotonda d’Ardenza dove dal 2 al 4 settembre si animerà il Misericordia Summer Festival.
Ogni sera un big-event dalle 21 in poi: il primo giorno, venerdì 2 ci saranno le risate di Consalvo Noberini e un dj set ad animare la festa. Sabato 3 settembre di scena la compagnia teatrale del professore-regista-filosofo Lamberto Giannini: la Mayor von Frinzius.
Gran finale con la musica e la poesia di Bobo Rondelli che il 4 settembre delizierà i presenti con le sue canzoni più famose.
Ci saranno presenti 4 stand istituzionali aperti dalle 18 fino a fine serata. Uno stand sarà dedicato alla protezione civile che racconterà e spiegherà in cosa e come sono impegnati gli operatori. Uno stand è dedicato al gruppo formazione che informerà la cittadinanza al riguardo dei vari corsi che svolge la Misericordia, raccontando cosa vuol dire diventare un soccorritore e l’importanza di avere nozioni base di soccorso.
Un altro stand sarà invece per i donatori di sangue dei Fratres e in cui sarà raccontata la storia della Misericordia. Fratres sarà ovviamente è a disposizione per ogni cosa che riguarda donazioni mentre per la storia della Misericordia ci sarà un racconto che parla di quando è nata l’Arci Confraternita tramite foto storiche, mezzi utilizzati in passato e aneddoti. L’ultimo stand sarà in collaborazione con gli infermieri del Cives e dove sarà eseguita prevenzione gratuita con esami relativi alla  pressione, ecg, saturimetria e glicemia.
In concomitanza a tutto ciò è stato organizzato per tutte e tre le serate, dalle 19 alle 20 alcune simulazioni pratiche di scenari di trauma e Bls (basic life support) con uno speaker che narra le manovre che vengono messe in atto.
Inoltre ogni sera, subito prima del concerto ci sarà un balletto che simula su musica le manovre del BLSD (Basic Life Support Defibrillation, ovvero le manovre di primo soccorso con l’impiego di defibrillatore).
Infine dalle 19 in poi ci saranno alcuni stand che organizzano aperitivi per chi vorrà degustare un cocktail guardandosi un tramonto sul mare.

Condividi:

Riproduzione riservata ©