Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Almanacco dello Sport, alle Officine Storiche di Porta a Mare la 35ª edizione

Mercoledì 10 Luglio 2024 — 10:27

Giuntini, Porta a Mare: "Felicissimi di ospitare qui questa manifestazione”. Appuntamento domenica 14 luglio alle 17.30 alle Officine Storiche di Porta a Mare con la premiazione dell'atleta dell'anno, una sfilata di 200 bambini, 25 campioni d'Italia, d'Europa e del mondo e miti dello sport. Giannone, Coni: "Livorno alle Olimpiadi sarà molto presente e anche molto ambiziosa"

di Giulia Bellaveglia

Livorno, si sa, è una tra le città più sportive del Paese. E, anche per le prossime Olimpiadi, gli atleti labronici che si recheranno a Parigi saranno davvero tantissimi. Motivo per il quale la redazione dell’Almanacco dello Sport ha scelto di dedicare loro un evento che andrà in scena domenica 14 luglio alle 17.30 alle Officine Storiche di Porta a Mare. “Omaggeremo i nostri sportivi – spiega l’editore Roberto Scotto – facendo sfilare circa 200 bambini con la bandiera della pace. Ognuno di loro sarà poi premiato con una medaglia, affinché possa vivere il clima olimpionico, e per la precisione della sfilata che le precede. All’iniziativa parteciperanno 25 campioni che hanno ottenuto successi in Italia, in Europa e nel mondo, che riceveranno un trofeo personalizzato. Saranno inoltre presenti icone e miti del passato e, come di consueto, verrà premiato l’atleta dell’anno”. L’evento sarà anche l’occasione per presentare l’edizione 2024 della rivista, di cui verranno omaggiati tutti i premiati. “Speriamo – afferma il delegato provinciale del Coni Giovanni Giannone – di non fare la debacle del calcio, ma non credo proprio. Sono fermamente convinto che l’Italia in queste Olimpiadi saprà distinguersi grazie anche ad una massiccia partecipazione con ben 403 elementi. Livorno sarà molto presente e anche molto ambiziosa. Personalmente considero livornesi tutti gli sportivi che vivono qui, ma anche coloro che ci hanno vissuto per un periodo e poi se ne sono andati. Soltanto per fare qualche nome vedremo Irene Vecchi, Pietro Torre e il Ct della nazionale Nicola Zanotti nella scherma, Francesca Fangio, Sara Franceschi e il babbo Stefano come Ct della nazionale nel nuoto o Andy Diaz che per la prima volta indosserà la maglia azzurra. Ma anche presenze nelle paralimpiadi con Giulia Aringhieri, Ambra Sabatini e Christian Volpi. E persino due fotografi, Augusto Bizzi e Andrea Masini. Il messaggio che Livorno vuole lanciare, è che nello sport non è seconda nessuno”. “Quando abbiamo inaugurato Porta a Mare – aggiunge il direttore Gabriele Giuntini – abbiamo detto che sarebbe stata parte integrante della città. Istituzioni, associazioni e realtà varie hanno risposto benissimo all’invito, come in questo caso. Ecco perché siamo felicissimi di ospitare questa manifestazione”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©

QuiLivorno.it apre il canale Whatsapp. Iscrivetevi.

QuiLivorno.it invita tutti i lettori ad iscriversi al canale whatsapp aperto il 12 dicembre. Per l’iscrizione, gratuita, cliccate il seguente link https://whatsapp.com/channel/0029VaGUEMGK0IBjAhIyK12R e attivare la “campanella” per ricevere le notifiche di invio articoli. Riceverete i link delle notizie più importanti della giornata. Ricordiamo che potete continuare a seguirci sui nostri social Fb, Instagram e X