Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Alzheimer, martedì la prima giornata livornese dedicata all’approfondimento della patologia

Domenica 11 Dicembre 2022 — 17:35

L'evento, ad accesso gratuito e previsto per martedì 13 dicembre a partire dalle 9.15 negli spazi di Villa Serena, vedrà la partecipazione di molti tra istituzioni e rappresentanti delle associazioni coinvolte

di Giulia Bellaveglia

Conto alla rovescia per la “Prima giornata livornese dedicata all’Alzheimer” organizzata dall’Associazione malati Alzheimer (Amal) grazie al supporto di Cooperativa Cuore e di tantissime altra realtà del territorio. L’evento, ad accesso gratuito e previsto per martedì 13 dicembre a partire dalle 9.15 negli spazi di Villa Serena, vedrà la partecipazione di molti tra istituzioni e rappresentanti delle associazioni coinvolte. “Le persone con Alzheimer sono prima di tutto cittadini – dice l’assessore al sociale Andrea Raspanti – che godono dei loro diritti, hanno bisogni, desideri, speranze e passioni. Più riusciamo a riconoscerli e a sostenerli e più aiuteremo loro e le loro famiglie a convivere con la malattia. È la prima volta che a Livorno si celebra questa iniziativa, siamo molto contenti che questa iniziativa sia stata proposta e che possa essere ospitata in una nostra struttura”. “Obiettivo della giornata è anche quello di riunire le forze sul campo – spiega Valerio Tani, direttore del centro Alzheimer diurno di Villa Serena – che sono tante, ma purtroppo non c’è un presidio unico comune che tenda a perseguire una sola strada. Il secondo scopo è quello di informare i cittadini dell’esistenza di percorsi ad hoc e di come accedervi”. Questo il programma nel dettaglio: si inizia alle 9.15 con i saluti istituzionali da parte del sindaco Luca Salvetti e della direttrice di zona Asl Nord Ovest Cinzia Porrà, alle 9.45 “Percorsi e soluzioni nel mondo Alzheimer” con la dott.ssa Daniela Bardini, “Introduzione alle scale di valutazione” con il dott. Carlo Bardi e “Il rating score medio: potenzialità statistiche, diagnostiche e prognostiche” con il dott. Valerio Tani, alle 11 “Consulenza ai caregiver” con la dott.ssa Valeria Volpe, “Il ruolo del terapista” con il dott. Alessandro Calabrò e la dott.ssa Camilla Furetta, “Gli interpreti del terziario” con la presidente della Cooperativa Cuore dott.ssa Assunta Astorino, “Una nuova realtà Alzheimer nel territorio livornese” con la presidente Svs dott.ssa Marida Bolognesi, “Il valore del volontariato nella patologia Alzheimer” con la vicepresidente Amal dott.ssa Monica Mannucci e testimonianze di caregiver. In chiusura, alle 12.30, le considerazioni dell’assessore al sociale Andrea Raspanti. “Mi auguro che questo evento sia il primo di una lunga serie – conclude la presidente Amal Fiorella Cateni – Non tanto lunga, nella speranza che quanto prima si riesca a trovare una cura adeguata”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©