Cerca nel quotidiano:


“Andrà tutto Bene”, il romanzo di Pacini a Percorsi Musicali

Nei giorni 12 e 13 giugno nei locali dei Percorsi Musicali via delle Sorgenti, si svolgerà l'evento multiculturale Andrà Tutto Bene che prevede la presentazione del libro omonimo  di Renzo Pacini 

Giovedì 3 Giugno 2021 — 18:09

Mediagallery

Nei giorni 12 e 13 giugno nei locali dei Percorsi Musicali via delle Sorgenti, si svolgerà l’evento multiculturale Andrà Tutto Bene che prevede la presentazione del libro omonimo di Renzo Pacini ed altre attività culturali che vedranno impegnati artisti livornesi.
L’evento inizierà, così come avviene nel libro, che sembra esserne la sceneggiatura, con una prolusione di un  professore, nel nostro caso del professore Lamberto Giannini, sulle problematiche giovanili e sull’adeguatezza degli strumenti che la società mette in atto per sostenerle; è il ruolo della scuola adeguato allo sviluppo di un pensiero critico che agevoli tale compito?

Seguirà la presentazione del romanzo “Andrà Tutto Bene” che verrà curata dall’ avvocato Ruggero Morelli. “Andrà tutto bene” edizione Porto Seguro FI; è un romanzo dal titolo tutt’altro che originale ma che parla dei giovani e la loro difficoltà a scoprire le loro attitudini e a trovare o inventarsi un lavoro che sappia dare risposta ad esse. “Andrà tutto bene” è rivolto a loro, per sostenerne la determinazione e la tenacia; la storia è comunque ambientata non casualmente nel Covid, precisamente a fine estate 2020 quando sembrava tutto finito.
L’evento è stato organizzato da Percorsi Musicali e Renzo Pacini autore del libro ma anche appassionato di Musica. Renzo è nato a Livorno nel 1950. Laureato in Biologia e specializzato in Microbiologia e Virologia, ha esercitato per oltre quarant’anni la professione di microbiologo. Ha pubblicato articoli scientifici e monografie a carattere divulgativo su riviste nazionali e internazionali. Ha all’attivo due pubblicazioni, Tutto inizia dal basso (2017), sulla passione per la musica, e Nel terzo tempo (2018), che ruota invece attorno al mondo del rugby.

Lo spettacolo è stato preparato, seguendo con precisione gli accadimenti del libro, che prevedono una kermesse musicale subito dopo la presentazione,  del libro che nella realtà verrà curata dall’Avv. Ruggero Morelli. Quindi  otto gruppi musicali  si esibiranno in una non stop di due giorni dalle 19 alle 23, secondo e con le regole previste dalle attuali disposizioni sul COVID 19. Ogni giorno potremo ascoltare musiche di vario genere proposte da gruppi musicali di Livorno, Pisa Lucca e Montopoli Val D’Arno. Durante i cambi di palco, l’attore Giorgio Algranti leggerà qualche brano del libro, che racconta fra l’altro l’impresa di Renato, il protagonista, un giovane che riesce a coronare il suo sogno di rendere lavoro la sua passione per la musica, proprio dando vita ad un’impresa analoga a i Percorsi Musicali, a cui l’autore si è ispirato, prendendo ad esempio lo sforzo dei gestori che con coraggio hanno saputo dar vita ad un’ impresa così importante per il mondo musicale livornese. Nel libro viene raccontato come in occasione dell’inaugurazione di questa impresa venga organizzato da Renato ed il suo mentore Arturo, un concerto che ha le stesse caratteristiche di quello che verrà messo in scena il 12 e il 13.
Quindi un evento multiculturale che prevede musica e letteratura ed arti espressive.
L’evento prevede infatti,  anche importanti arti figurative: la mostra delle opere che il pittore livornese Claudio Calvetti ha realizzato durante il lockdown, e che rappresentano immagini di musicisti livornesi alcuni importanti altri meno ma che tutti possiedono un’arte unica e autentica che lui ha raffigurato con le pitture piene di espressività. Verranno esposte in angoli caratteristici dei locali che compongono la struttura dei Percorsi Musicali. Per finire, sempre in onore alla trama del libro, in un angolo per appassionati della storia della musica, verrà proiettato un audiovisivo che illustra il fenomeno musicale e di costume che ha caratterizzato gli anni 60 e 70 (dalla minigonna, ai Beatles, all’opera rock, all’allunaggio dei Neil Armstrong e colleghi, alla contestazione giovanile). Chi avrà la pazienza di guardare questo lavoro di documentazione, potrà godere di uno spettacolo unico, dato dalle splendide immagini del fotografo livornese Maurizio Gennai che da anni va raccogliendo nel suo vagare notturno nel mondo musicale livornese.
Questo è il programma definitivo illustrato  dalla locandina di Stefano Lucarelli
L’INTERO SPETTACOLO VERRA’ SVOLTO ALL’APERTO SECONDO LE REGOLE PREVISTE DALLA NORMATIVA VIGENTE IN TEMA DI COVID – 19

Giorno sabato  12  ore 19-23

Sweet Season
Presentazione del libro ANDRÀ TUTTO BENE. Avv. Ruggero Morelli

Blue Star cover Shadows

Magic Trio

Flowing Sound cover Pink Floyd

Letture di Giorgio Algranti Actor

Giorno domenica 13 ore 19-23

New Choir & Tornado Band  diretto da Noemi Pacini
Presentazione del libro e Introduzione del Prof. Lamberto Giannini

La Strana Coppia: Giuliano Bartorelli e Gabriele Ciurli Duo Acustico

Errata Corrige

Genius Rock Cover Band

Letture di Giorgio Algranti Actor

Mostra di quadri di Claudio Calvetti pittore livornese, ispirati a personaggi noti e meno noti della Livorno musicale.
Il fenomeno musicale, culturale e di costume degli anni 60 e 7o: foto artistiche che   Maurizio Gennai Photographer ha raccolto durante il suo girovagare notturno.

I gruppi si alterneranno come da programma sul palco dei Percorsi Musicali, grazie all’attrezzatura e all’opera che i gestori metteranno a disposizione per la riuscita  di questa impresa che celebra il loro lavoro, il loro coraggio e la loro determinazione  e che vuole essere un segnale di ripartenza per le attività artistiche che sono state molto penalizzate dal lungo lockdown dal quale stiamo fortunatamente uscendo.

ANDRÀ TUTTO BENE, Renzo Pacini – Sinossi
Renato vive a Calvisano, una cittadina del Nord Italia conosciuta soprattutto per il rugby, e dopo aver tanto lottato per trasformare in lavoro le sue passioni, si ritrova tagliato fuori dalla realtà che lui stesso aveva creato: Wallaby, un centro ludo-educativo che ormai non esiste più. Ma dopo i mesi di isolamento a causa della pandemia di Covid-19, tutto sembra ripartire, e con la sinergia di Arturo, il suo mentore, organizza un evento multiculturale e la presentazione di un libro contenente verità sconvolgenti. Per Renato sarà anche una seconda occasione per riprendere in mano progetti che sembravano sfumati e per vivere finalmente il suo amore alla luce del sole, nonostante questo provocherà allontanamenti dolorosi.
Un romanzo di rinascita e coraggio: quello che serve per affrontare le difficoltà senza mai tradire la fiducia nelle proprie passioni, perché solo così, alla fine, andrà tutto bene.

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivi https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]

GRAZIE!