Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Assegnati i premi Amerigo Poggiolini

Martedì 2 Agosto 2022 — 16:02

L’Associazione Amici di Montenero chiede al sindaco l'intitolazione di una strada, piazza, giardino o edificio pubblico al consigliere comunale e amministratore pubblico Poggiolini. Saluto a sorpresa dei tre amici vip

Per la XXVII edizione della Festa della Frassineta i soci e gli invitati si sono riuniti al Ristorante Il Calesse di Quercianella, tradizionale partner logistico dell’Associazione Amici di Montenero, dove hanno proceduto alla consegna di tre Premi Amerigo Poggiolini: il 116°, il 117°e il 118°. Il premio Poggiolini 116 è stato conferito dal presidente Riccardo Vitti, coadiuvato dal segretario organizzatore Gianfranco Porrà, al Presidente Provinciale del Coni Giovanni Giannone, sia per le attività di dirigenza nelle associazioni sportive e poi nel Coni, sia per l’impegno nella Arciconfraternita della Misericordia di Livorno, sia per la positiva presenza nel Comitato di Indirizzo della Fondazione Livorno, sia infine per la gestione molto efficace della sua agenzia di recapito postale privato. Il premio Poggiolini n°117 è stato poi conferito a Cinzia Pagni, brillante imprenditrice agricola, vocata alla coltivazione ecosostenibile, la quale nelle aziende gestite ospita ogni anno moltissimi bambini per interessarli alla buona agricoltura, e che dedica appropriato impegno agli incarichi di rappresentanza degli imprenditori agricoli, rivestendo attualmente l’incarico di Presidente della CIA Etrusca (provincie di Pisa e Livorno),ed essendo stata per questi impegni sostenuti con intelligenza e affidabilità chiamata a far parte del Comitato di indirizzo della  Fondazione Livorno, della quale è stata nominata nel 2020 Vice presidente. Il premio Poggiolini n°118 è stato infine conferito a Claudio Tofanari, Dirigente – in pensione dal 1°marzo 2022  – della Unità Funzionale di Igiene Pubblica e Nutrizione di Livorno, struttura della Sanità livornese che ha sostenuto con grande dedizione ed abnegazione  nel biennio interessato dalla pandemia il rilevante sforzo per il tracciamento dei casi (quarantene, tamponi, guarigioni,….), con l’impiego di tutto il proprio personale disponibile. Il premio è stato ritirato, essendo Tofanari assente per motivi di famiglia, da Roberta Consigli, Dirigente del Dipartimento di Igiene Pubblica e Nutrizione della Azienda USL Nord Ovest Toscana. Le premiazioni sono state precedute dalla attivazione della raccolta di firme per l’inoltro al sindaco di una istanza per la intitolazione ad Amerigo Poggiolini, che fu valido e indimenticato consigliere comunale e amministratore pubblico, di una strada, piazza, giardino o edificio pubblico così come deliberato dall’assemblea generale dei soci svoltasi il 1° luglio scorso. La cerimonia si è conclusa con il lieto saluto dato da alcuni altri commensali – Carlo Conti, Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni – ai premiati e ai presenti

Condividi:

Riproduzione riservata ©