Cerca nel quotidiano:


Banda Città di Livorno, la sede all’ex Gymnasium

La delibera di Giunta prevede la concessione dei due locali per la durata di nove anni, rinnovabili su richiesta, e un abbattimento del canone del 100%, “considerata l’elevata rilevanza istituzionale e culturale delle attività svolte dall'associazione”

Mercoledì 20 Gennaio 2021 — 19:52

Mediagallery

Soddisfazione è stata espressa dall'assessore alla Cultura del Comune di Livorno, Simone Lenzi che ha rivolto anche un ringraziamento agli uffici “per essere riusciti a risolvere un problema che si trascinava da troppo tempo”

Individuata la sede per l’associazione Banda Città di Livorno. La Giunta comunale, infatti, ha assegnato all’Associazione due locali, facenti parte dell’edificio storico del complesso sportivo “Gino Mario Cini”, ex Gymnasium.

La delibera di Giunta prevede la concessione dei due locali per la durata di nove anni, rinnovabili su richiesta, e un abbattimento del canone del 100%, “considerata l’elevata rilevanza istituzionale e culturale delle attività svolte dall’associazione”.

Come recita l’articolo 18 dello statuto della “Banda Città di Livorno”, le cui modifiche sono state approvate dal Consiglio comunale nel luglio 2019, all’Amministrazione comunale spetta  il compito di destinare una sede all’Associazione.

Nella mattinata di lunedì 18 gennaio, l’Associazione, che non ha fini di lucro e che è nata con lo scopo di promuovere e divulgare la musica a livello popolare, ha ricevuto le chiavi degli spazi destinati ad ospitarla. Come detto, si tratta di due ambienti posti al primo piano del complesso sportivo che si trova sul viale Carducci dove i membri potranno effettuare le prove oltre a svolgere  corsi per insegnare a suonare gli strumenti musicali.

Con questo atto il Comune di Livorno, che insieme alla Provincia e all’istituto musicale Mascagni è socio di diritto dell’Associazione,  pone così fine all’annosa questione che vedeva la Banda Città di Livorno priva di una propria sede.

Soddisfazione è stata espressa dall’assessore alla Cultura del Comune di Livorno, Simone Lenzi che ha rivolto anche un ringraziamento agli uffici “per essere riusciti a risolvere un problema che si trascinava da troppo tempo”.

Attualmente l’Associazione era ospite della Provincia di Livorno presso la Villa del Presidente, ex Mascagni, in via Marradi.

Riproduzione riservata ©