Cerca nel quotidiano:


Alla Biblioteca Stenone il film “La storia Infinita”

Appuntamento domenica 11 alle 16.30 con la proiezione del film promosso dall'associazione Nesi Corea. Prenotazione anticipata a [email protected] e 0586-440524. Iniziativa gratuita

Martedì 6 Ottobre 2020 — 16:43

Mediagallery

Inoltre alla biblioteca è attivo il servizio di supporto ai compiti scolastici il martedì e giovedì pomeriggio dalle 15 alle 19. Tutte le iniziative sono gratuite

Domenica 11 ottobre riparte dopo la lunga interruzione dovuta al lockdown di marzo ed aprile il progetto ”Biblioteca Casa di quartiere la città dei libri sognanti”, un progetto importante di riqualificazione dei quartieri nord finanziato dal Ministero per i Beni e le attività culturali e promosso dal Comune di Livorno (in fondo all’articolo la scheda del film).
Obiettivo ampliare e diversificare le proposte culturali e formative a disposizione delle aree di Shangai e Corea, partendo dalla valorizzazione dello spazio della Biblioteca, in via Stenone, punto di riferimento della comunità locale. Lo scopo è quello di consolidare il ruolo  della biblioteca quale luogo di incontro, confronto, apprendimento, attraverso la realizzazione di iniziative coordinate imprese e associazioni che operano da anni sul territorio (Itinera, Nesi Corea, Divertimparando, Caritas, Nonno Point, Istoreco). Domenica 11 ottobre alle 16.30 si svolgerà presso la Biblioteca Stenone, la proiezione del film promosso dall’associazione Nesi Corea, La storia Infinita.
Il film, adeguato ad un pubblico di bambini e ragazzi tra 10 e 16 anni, racconta la storia del piccolo Bastian che appassionato di libri fantastici si rifugia in soffitta per un giorno e una notte e rivive la favola del libro identificandosi nel protagonista. Si ricorda inoltre che presso la biblioteca è attivo il servizio di supporto ai compiti scolastici il martedì e giovedì pomeriggio dalle 15 alle 19. Per partecipare a tutte le attività è necessaria la prenotazione anticipata, gli accessi sono limitati in base alle procedure covid-19.
Inviare una mail indicando nome cognome e recapito telefonico a [email protected] o contattando la biblioteca 0586-440524.
Tutte le iniziative sono gratuite.

Riproduzione riservata ©

Allegati