Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Caffè della Scienza, nuovo appuntamento

Lunedì 11 Luglio 2022 — 18:11

Il cambiamento climatico in corso, quelli del passato, e le indagini isotopiche è il titolo della conferenza. Relatore prof. Roberto Gonfiantini

Nuovo appuntamento con il Caffè della Scienza “Nicola Badaloni” di Livorno che si svolgerà all’Auditorium del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo di Livorno in il 12 luglio a partire dalle 17.30. Il titolo della Conferenza è il seguente: Il cambiamento climatico in corso, quelli del passato, e le indagini isotopiche. Il relatore è il Prof. Roberto Gonfiantini (già direttore dei laboratori isotopici dell’Agenzia atomica Internazionale di Vienna). Presenta la conferenza il Prof. Antonio Caprai, Presidente del Caffè della Scienza (già CNR).

Le oscillazioni climatiche naturali dell’ultimo milione di anni sono registrate dalle variazioni dei rapporti degli isotopi stabili dell’ossigeno e dell’idrogeno nel ghiaccio antartico e groenlandese. Il cambiamento climatico in corso, che ha portato in un secolo all’aumento di un grado della temperatura media terrestre, è invece di origine antropica. Questo riscaldamento è dovuto infatti all’aumento nell’atmosfera dei gas serra capaci di assorbire le radiazioni infrarosse, fra i quali i principali sono il vapor d’acqua, l’anidride carbonica, la cui concentrazione nell’atmosfera è aumentata del 50% rispetto all’epoca preindustriale, e il metano, che in prospettiva può diventare il più pericoloso. Arrestare e contenere entro 1,5- 2°C l’aumento della temperatura alla fine del secolo in corso, come previsto dagli accordi di Parigi del 2015, appare non facile. Si cominciano però a formulare idee e avanzare proposte per ridurre l’impatto dei gas serra.

Condividi:

Riproduzione riservata ©