Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Concerto per Santa Cecilia alla chiesa di Santa Caterina

Giovedì 17 Novembre 2022 — 16:46

Per l’occasione don Michele Esposto, insieme a tutta la comunità parrocchiale, nella bellissima cornice della chiesa di Santa Caterina, in piazza dei Domenicani, presenterà martedì 22 novembre alle 21 un importante concerto Classico vocale e strumentale

Santa Cecilia è stata una nobile romana convertita al  Cristianesimo, vergine martire cristiana. Il suo culto è molto popolare poiché Cecilia è la patrona della musica, degli strumentisti e dei cantanti. Che viene ricordata il 22 novembre da cattolici e ortodossi. Cecilia, nata da una nobile famiglia a Roma, sposò il nobile Valeriano. Si narra che il giorno delle nozze nella casa di Cecilia risuonassero organi e lieti canti ai quali la vergine, accompagnandosi, cantava nel suo cuore: “conserva o Signore immacolati il mio cuore e il mio corpo, affinché non resti confusa”. Da questo particolare è stato tratto il vanto di protettrice dei musicanti. Confidato allo sposo il suo voto, egli si convertì al cristianesimo e nella prima notte di nozze ricevette il battesimo per mano del pontefice Urbano I.

Per l’occasione don Michele Esposto, insieme a tutta la comunità parrocchiale, nella bellissima cornice della chiesa di Santa Caterina, in piazza dei Domenicani, presenterà martedì 22 novembre alle 21 un importante concerto Classico vocale e strumentale che vedrà la partecipazione di due eccellenti cantanti livornesi, il soprano lirico Gabriella Collaveri, cantante di grande esperienza e professionalità, con un repertorio che va dal sacro al lirico con grande versatilità e del tenore Massimo Gentili, ormai affermato interprete per le sue innumerevoli esibizioni sia in Toscana che sul territorio nazionale, da ricordare il suo concerto in Puglia tenuto nel mese di settembre al fianco della grande Katia Ricciarelli.

La direzione musicale al pianoforte è di Stefania Casu. L’ingresso al concerto è libero e aperto a tutta la cittadinanza.

Condividi:

Riproduzione riservata ©