Cerca nel quotidiano:


Domenica torna il flash mob ecologico #Unitiperilmare

L'appuntamento è per domenica 9 maggio alle 9,30 al parcheggio del Metamare ad Antignano muniti di guanti, mascherina obbligatoria e vestiti comodi

Martedì 4 Maggio 2021 — 13:50

Mediagallery

La prima edizione di #Unitiperilmare ha visto più di 68 associazioni in tutta Italia che hanno aderito al progetto lanciato da Sons of the Ocean in tempi ristretti, registrando nel giro di una manciata di giorni un numero particolarmente elevato di partecipazioni permettendo all’evento di espandersi a macchia d’olio. Adesso la seconda edizione in programma domenica 9 maggio alle 9,30 ad Antignano.
#Unitiperilmare è stato un successo senza eguali, incarnando il motto dei Sons “Una goccia non è niente, tante gocce fanno un oceano” si sono raccolte, in totale, tonnellate di rifiuti in tutta Italia.
Dal nord al sud in migliaia si sono mobilitati per ripulire non solo spiagge.
Le regioni non aventi spazi marini, si sono attivate per ripulire boschi, colline, parchi. Insomma, il termine “uniti” è stato messo in pratica operando attivamente per il bene comune della natura e della nostra casa: la Terra.
#Unitiperilmare è stato un urlo in mezzo all’oceano che ha toccato le corde di molte persone, un messaggio per far capire che non c’è più tempo per parlare…dobbiamo agire. Ora.
“I nostri mari sono malati – specifica Matteo “Capo” Nani di Sons of the Ocean – per molti anni sono stati la nostra culla della vita, ci hanno dato cibo, emozioni, divertimento. Forse ce ne siamo un po’ approfittati, ed è per questo che adesso tocca a noi rimediare. Così abbiamo deciso di tornare all’azione! #Unitiperilmare torna in versione 2.0 con numeri sempre più alti di associazioni partecipanti, con una sua immagine di rappresentanza e un etica profonda e solidale, ma sempre con il solito concetto. Quello del fare. A Livorno ci troveremo domenica 9 maggio alle 9,30 al parcheggio del Metamare, Baracchina Azzurra, ad Antignano, con guanti, mascherina obbligatoria  e vestiti comodi”.
Insieme a Sons of the Ocean ci saranno: I pirati della plastica, Gipsy Experiance, Reset Livorno, Asd Soprasotto, Anpana, Acchiapparifiuti, Centro surf 3 Ponti, Livorno Aquatics Ssd, Plastic Free, Radical Factory, Surf4all, Sea shepherd Italia Onlus e il tutto con il patrocinio del Comune di Livorno e il supporto tecnico di Aamps Livorno.

Riproduzione riservata ©