Cerca nel quotidiano:

Condividi:

EstrOrchestra, sabato il quarto e ultimo concerto di questa stagione

Martedì 23 Agosto 2022 — 16:52

Protagonisti della serata due grandi compositori, Haydn e Mozart. In apertura il concerto per violino solista e orchestra di F.J. Haydn, dedicato, come gli altri concerti per questo strumento, al violinista italiano Tomasini, eseguito dal Mº Chiara Morandi

Protagonisti della serata due grandi compositori, Haydn e Mozart. In apertura il concerto per violino solista e orchestra di F.J. Haydn, dedicato, come gli altri concerti per questo strumento, al violinista italiano Tomasini, eseguito dal Mº Chiara Morandi.
A seguire un altro capolavoro di F.J. Haydn, il primo concerto per violoncello e orchestra in Do maggiore, eseguito dal nostro primo violoncello Alessandro Maccione.
La seconda parte del concerto si apre invece sulle note di W.A. Mozart, con la sinfonia “Jupiter”.
Questa sinfonia, n 41, venne scritta in pochissimo tempo dal genio viennese, quasi contemporaneamente alle due precedenti, la 39 e la 40, per sperare in una ripresa finanziaria dopo lo scarso successo che ebbe l’opera “Don Giovanni”.
Il violinista Salomon descrisse la sinfonia “Jupiter” come “grandiosa e divina”, esplosiva come era il suo compositore.

Vi aspettiamo sabato 27 agosto 2022 alle ore 21 presso la Chiesa del Sacro Cuore,
viale del Risorgimento 77, Livorno.

Biglietto posto unico: 12€
Per prenotazioni:
Tel. 333 4239641
opp. scrivere a: [email protected]

I CAPOLAVORI DI HAYDN E MOZART

F. J. HAYDN  Concerto per violino, archi e basso continuo in sol maggiore
Concerto per violoncello, archi e basso continuo in do maggiore

W.A. MOZART  Sinfonia n. 41, K. 551 in do maggiore “Jupiter”

Chiara Morandi, direttore e violino solista
Alessandro Maccione, violoncello solista

Condividi:

Riproduzione riservata ©