Cerca nel quotidiano:


“Fango Rosso”, Alessia Cespuglio in Fortezza Nuova il 19 luglio

Lo spettacolo di Alessia Cespuglio in occasione del 19 luglio, il giorno della liberazione di Livorno dall’occupazione nazifascista, in Fortezza Nuova lunedì 19 luglio alle 21:30

Venerdì 16 Luglio 2021 — 15:36

Mediagallery

In occasione del giorno della liberazione della città di Livorno, 19 luglio 1944, Associazione TodomodoMusicAll e Pilar Ternera in collaborazione con ANPI, ANPPIA, ANED, ANEI e Istoreco presentano: Fango Rosso di e con Alessia Cespuglio, collaborazione alla Drammaturgia di Francesco Niccolini, ricerca storica di Pietro Contorno, in collaborazione con Festival Montagne Racconta (Montagne – Tre Ville, TN).

Livorno 1943. È un tardo pomeriggio di novembre e un uomo viene ucciso. Una città distrutta dalle bombe, i tedeschi, i rastrellamenti, lo sfollamento, la fame, la rabbia e la paura sono cornice di questo omicidio che rimane taciuto per anni. Una storia come tante, di una città come tante, un giorno di guerra come tanti. L’esigenza di raccontare si trasforma in un lavoro di ricerca storica, di esplorazione teatrale, di riscoperta di un linguaggio antico quella del racconto che però utilizza le immagini come in un film per trascinare il pubblico proprio in quello “ieri” di cui ormai si cominciano a perdere i contorni, i testimoni, le parole. La memoria intesa come azione artistica, come testimone da passare e di cui scomodamente si sente la necessità a volte anche di liberarsi, ma che rimane fondante per elaborare un domani. Qualunque esso sia. Questa è una di quelle storie nascoste, storie taciute. Taciute ma non dimenticate. E ogni tanto una di queste storie, arriva ad essere raccontata.

Alla conferenza stampa di presentazione, tenuta nella Sala degli Archi della fortezza Nuova, venerdì 16 luglio, erano presenti l’assessore alla cultura Simone Lenzi, Per ANPI Livorno Gino Niccolai e per Istoreco Katia Sonetti. Dalle dichiarazioni dei presenti emerge l’importanza, come azione concreta, di mantenere viva la memoria, anche e soprattutto attraverso l’efficace racconto teatrale di storie quotidiane. In un paese come l’Italia, che probabilmente non ha fatto fino in fondo i conti con il proprio passato, le storie individuali e private di quel periodo di vera e propria guerra civile, suscitano empatia e in questo modo sviluppano il senso critico.

Alessia Cespuglio nasce a Livorno e dedica tutte le sue energie allo studio dell’arte attoriale, diventa formatrice ed organizzatrice lavorando con le migliori esperienze del territorio: fonda e dirige il Teatro del Porto (2003-2007), collabora con il Nido del Cuculo di Paolo Ruffini. Nel 2009 fonda la compagnia “Effetto Collaterale” insieme alla drammaturga Francesca Talozzi, di cui è attualmente il presidente. Lavora dal 2103 con la compagnia TodomodoMusic-All nella produzione dell’opera rock “Spring Awakening” che vince ”Miglior Musical – 2015 Gold Elephant World Award”, coordina il progetto nazionale delle Matilda Italian Academy con il patrocinio della Royal Shakespeare Company di Londra. Lavora in maniera stabile come attrice e formatrice con il Nuovo Teatro delle Commedie di Livorno partecipando ad alcune delle sue più importanti produzioni “ Le avventure di Pinocchio”, “Una storia da Hansel e Gretel”, “Un Vizio al Cuore- tre atti unici di Cechov”. Dal 2017 debutta come autrice con “Fango Rosso”, pubblicato con Vittora Iguazu Editora, e prosegue con “Coppiacei- assuefatti dalla coppia” scritto con Stefano Santomauro e “Separate in casa” scritto con Silvia Lemmi.

Lunedì 19 luglio ore 21:30 | Main Stage
Biglietti 10 €

Info e prenotazioni: [email protected]

www.fortezzanuova.it

Riproduzione riservata ©