Cerca nel quotidiano:


Gary Baldi Bros, chiusura… ad Effetto

Sono stati ripercorsi, dai "Fab Six" labronici, tutti i grandi successi degli anni Novanta con una partenza sprint sulle note di Infinity dei Guru Josh Project, passando per la roboante Scatman, la techno-sinfonica The Bad Touch fino ad un’innovativa Bla Bla Bla di Gigi D’Agostino rivisitata in chiave orchestrale

Martedì 1 Settembre 2020 — 16:36

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Nella serata di lunedì 31 agosto, le luci strobo ed il sound eclettico dei Gary Baldi Bros ha illuminato piazza della Repubblica grazie alle storiche canzoni che hanno segnato l’epoca di fine millennio davanti ad un pubblico delle grandi occasioni

Lancette indietro nel tempo ai mitici anni Novanta per la chiusura di Effetto Venezia e dintorni 2020. Nella serata di lunedì 31 agosto, le luci strobo ed il sound eclettico dei Gary Baldi Bros ha illuminato piazza della Repubblica grazie alle storiche canzoni che hanno segnato l’epoca di fine millennio. E così che sono stati ripercorsi tutti i grandi successi con una partenza sprint sulle note di Infinity dei Guru Josh Project, passando per la roboante Scatman, la techno-sinfonica The Bad Touch fino ad un’innovativa Bla Bla Bla di Gigi D’Agostino rivisitata in chiave acustica, senza tralasciare poi il travolgente mashup dance tra Up & Down e Dragostea Din Tei. A fare da cornice a tutto lo spettacolo un video orchestrale di accompagnamento, proiettato sullo sfondo del palco, con strumenti registrati in studio singolarmente e mixati insieme.
Un concerto dove il tantissimo pubblico presente (sold out le mille sedute a disposizione), a distanza e in sicurezza secondo le norme vigenti, ha faticato non poco a trattenersi, ma che, grazie anche alle abilità performative dei Gary Baldi Bros è riuscito a divertirsi e fare coreografie agitando le sole braccia e mani. Non sono mancati poi i momenti romantici accompagnati da una ballerina di pole dance su L’Amor Toujours e Sweet Harmony. Una grande conclusione per un Effetto Venezia che, tra scetticismo e perplessità legate a distanziamenti, ha saputo garantire le corrette procedure per il pubblico rispettando, oltre che le misure restrittive, anche la tradizione dell’evento.
Nel video che vi proponiamo qua sotto alcune pillole del concerto andato in scena lunedì 31 agosto in piazza della Repubblica.

Riproduzione riservata ©