Cerca nel quotidiano:


Giardino Filosofico con il prof. Giannini: si parla di Gadamer

Gadamer allievo di Heidegger ha scritto il capolavoro verità e metodo (1960) anticipando di fatto il pensiero debole, come poter interpretare le scienze dello spirito e l’arte in un contesto sociale che ha visto fallire il metodo delle scienze naturali?

Venerdì 18 Giugno 2021 — 13:19

Mediagallery

Mercoledì 23 giugno alle 21, all’ex Cinema Aurora torna il Giardino Filosofico, condotto dal professore di storia e filosofia e regista Lamberto Giannini. Si parlerà di Gadamer padre dell’ermeneutica contemporanea.
Gadamer allievo di Heidegger ha scritto il capolavoro verità e metodo (1960) anticipando di fatto il pensiero debole, come poter interpretare le scienze dello spirito e l’arte in un contesto sociale che ha visto fallire il metodo delle scienze naturali?
Questa è la domanda che il filosofo tedesco si pone, cercando una soluzione nella trasmutazione della forma e nella fusione degli orizzonti.
Gli incontri sono rivolti a tutti, sia appassionati che profani della materia, i primi incontri nel 2020 ebbero un grande successo di pubblico, poi il giardino è proseguitò in modalità online, ed ora da maggio il giardino è tornato finalmente in presenza.
In questa fase storica sembra essersi risvegliata una curiosità sulle modalità del pensiero umano , la scommessa del Giardino Filosofico è stata quella di coinvolgere tantissimi giovani, in un circolo per giovani, e veder interagire fasce di età diverse, usando le tematiche filosofiche per tentati di farsi domande su se stessi e sui meccanismi sociali, il ritorno in presenza aiuterà il pubblico a discutere dei temi filosofici proposti.
Gli interessati possono mandare un messaggio Whatsapp che avrà valore di prenotazione al numero 338-37.64.627.

Riproduzione riservata ©