Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Hey John, la nipote presenta il libro su Gino “Falanga” De Martino

Mercoledì 25 Maggio 2022 — 17:32

Samira De Martino presenta il suo primo libro che racconta la storia del nonno sabato 28 maggio alle 19 alla fiera dell'editoria “LibrEXPO” in Fortezza Vecchia

“Hey John”, Samira De Martino presenta il suo primo libro che racconta la storia di suo nonno: Gino De Martino, meglio conosciuto come “Falanga”. Un uomo simbolo di Livorno, noto per il suo inestimabile contributo nell’attività remiera e per aver creato l’ormai purtroppo perduto museo del mare presso la Cantina del Palio marinaro. Gino aveva un desiderio: raccontare la sua vita, raccontare chi si nascondeva aldilà del buon custode del Palio e dietro al suo impagabile impegno. Così, alla dipartita della sua adorata moglie Pina, chiede alla nipote di scrivere la sua storia, Samira non solo accetta, ma glielo promette, è il 2015. Iniziano così delle lunghe mattinate insieme tra un frate del mercato e una lacrima nascosta. Dietro alla porta della Cantina il nonno si racconta alla nipote come mai prima: la sua infanzia difficile, un padre violento, la prematura scomparsa della madre, la guerra, il duro lavoro, il grande amore della sua vita e l’immancabile e costante protagonista, il mare.

Lei lo ascolta, prende appunti, lo registra e si avventura anima e corpo in questa impresa, sa che quella storia è anche un po’ sua. Gino si spenge il 10 aprile del 2017, non vedrà mai la fine del libro, ma Samira non si ferma, mette da parte il dolore e continua da sola sapendo che, in un certo senso, sola non lo sarà mai. A maggio 2021 esce il suo libro, Samira ha mantenuto la promessa e decide di devolvere parte del ricavato alla Onlus Sportlandia Livorno, capitanata da Mauro Martelli e Vittorio Pasqui, carissimi amici di Gino, che si occupano di attività sportive per ragazzi disabili. È vero che Gino non potrà mai sfogliare quelle pagine, abbracciarla e condividere con lei questo sogno realizzato, ma sabato 28 maggio alle 19 vi aspettano entrambi alla fiera dell’editoria Livorno “LibrEXPO” per la presentazione ufficiale, in Fortezza Vecchia, perché questa storia non poteva che essere resa nota in un luogo simbolo della nostra meravigliosa città.

Condividi:

Riproduzione riservata ©