Cerca nel quotidiano:


La costumista premio Oscar Pescucci a “I mestieri del cinema” a Villa Maria

Il primo incontro vedrà ospite la costumista di fama internazionale Gabriella Pescucci. E' preferibile prenotare al numero 0586.219265

Lunedì 2 Agosto 2021 — 17:54

Mediagallery

Riparte La Bella Estate a Villa Maria, quest’anno alla terza edizione (clicca sul link al Pdf in fondo all’articolo per consultare il programma completo della rassegna). La rassegna dedicata ai talk sui mestieri del cinema è promossa dalla Biblioteca Labronica di Villa Maria, centro di documentazione sulle arti dello spettacolo, con l’organizzazione di Coop. Itinera. Il primo incontro avrà luogo mercoledì 11 agosto alle 18.30, e vedrà una ospite d’eccezione, Gabriella Pescucci, costumista di fama internazionale, vincitrice di vari riconoscimenti che ha collaborato con i più importanti registi italiani e stranieri.
Ha vinto il premio Oscar per i migliori costumi di “L’età dell’innocenza” di Martin Scorzese nel 1994, e sette nastri d’argento, tra i quali quello per “La città delle donne” di Federico Fellini nel 1980, e per “Il nome della rosa” di J.J.Annaud nel 1986. Ha vinto due BAFTA per “C’era una volta in America” di Sergio Leone (1985) e “Le avventure del barone di Münchausen” di T.Gilliam (1988). Ha lavorato con Tim Burton, ricordiamo “La fabbrica di cioccolato” e con Robert Zemeckis in “La leggenda di Beowulf”. Suoi i costumi di “La prima cosa bella” di Virzì. In questi ultimi anni si è occupata della realizzazione degli abiti per alcune grandi produzioni di serie tv, come “I Borgia”, “Penny Dreadful” e più recentemente “Domina”. Intensa anche l’attività di costumista teatrale: attiva nell’opera lirica già con Visconti ha collaborato fra gli altri con G. Patroni Griffi in “Mahagonny” nel 1972 e in “La signora delle camelie” nel 1992 e con Ronconi in “Strano interludio (1990). La creazione dei costumi per cinema e teatro e il racconto della sua lunga carriera internazionale saranno al centro dell’incontro condotto da Emanuele Gamba, attore e regista teatrale, direttore artistico del Teatro Goldoni di Livorno.
Sarà presente L’Ape Tito – tuscan street food, che consentirà di trattenersi per un aperitivo nel parco.
Gli spettatori dovranno osservare rigorosamente le regole di prevenzione del coronavirus. E’ preferibile effettuare la prenotazione al numero 0586.219265 (dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.30). Sarà possibile accedere ai posti a sedere (ca. 80) rimasti liberi anche senza prenotazione, e seguire l’incontro all’interno del parco mantenendo il distanziamento. Il programma degli incontri successivi sarà comunicato durante l’incontro.

La creazione dei costumi per cinema e teatro sarà al centro dell’incontro condotto da Emanuele Gamba, attore e regista teatrale, direttore artistico del Teatro Goldoni di Livorno.

Venerdì 20 agosto il regista e sceneggiatore Francesco Bruni intervisterà due tra le attrici più interessanti del cinema italiano, con le quali ha lavorato nel suo ultimo film “Cosa sarà”: Lorenza Indovina, volto celebre al cinema come in TV, la ricordiamo in “La tregua” di Francesco Rosi e al fianco di Antonio Albanese in “Qualunquemente” di Giulio Manfredonia; Raffaella Lebboroni, interprete in tutti i film di Bruni, ha lavorato in “Il muro di gomma” di Dino Risi, in “La vita è bella” di Benigni in “Il mattino ha l’oro in bocca” di Francesco Patierno e più recentemente ne “Il traditore” di Bellocchio.

Sabato 21 agosto sarà protagonista la makeup artist Paola Gattabrusi: nella sua lunga carriera nel cinema italiano ha lavorato con registi come Pupi Avati, Luca Guadagnino, Paolo Virzì, Giovanni Veronesi, Daniele Luchetti, e per serie televisive come “I Medici”; in questo incontro racconterà la sua professione e gli ultimi progetti ad Alessio Porquier, direttore del FIPILI Horror Festival.

Gianfranco Angelucci, regista, scrittore e docente di Accademia, nonché amico e collaboratore di Federico Fellini, sarà protagonista dell’incontro di venerdì 27 agosto, in occasione del quale verrà presentato il suo ultimo volume dal titolo “Giulietta Masina” di Edizioni Sabinae, pubblicato nel centenario della nascita dell’attrice. L’evento è in collaborazione con Feltrinelli Livorno

Chiude la rassegna l’incontro di sabato 28 agosto, che vedrà la presenza di Gualtiero Lami regista e Andrea Genovali, sceneggiatore, di Hop Frog TV, significativa realtà versiliese dedicata alla produzione teatrale e di docufilm. L’evento vedrà la partecipazione di Giorgio White, attore, e proprietario della storica sartoria teatrale di Viareggio.

Questa rassegna tematica prosegue il lavoro di divulgazione sulla conoscenza delle arti dello spettacolo che la biblioteca svolge dalla sua apertura nel dicembre 2017, attraverso i materiali librari e multimediali, le conferenze e i seminari.

​Biblioteca Labronica di Villa Maria – centro di documentazione sulle arti dello spettacolo

Via F.Redi 22 – 57125 Livorno – Tel. 0586.219265 – [email protected]

Riproduzione riservata ©