Cerca nel quotidiano:

Condividi:

IdeaLi. Lorella Zanardo a Livorno per parlare dei volti nell’era digitale

Venerdì 27 Maggio 2022 — 13:26

Lorella Zanardo attivista per i diritti delle donne, docente, autrice del documentario “Il corpo delle donne” - denuncia della rappresentazione degradante delle donne in televisione in Italia, visto in rete da 20 milioni di persone, sarà a Livorno per il secondo dei “Caffè IdeaLi”

Lorella Zanardo attivista per i diritti delle donne, docente, autrice del documentario “Il corpo delle donne” – denuncia della rappresentazione degradante delle donne in televisione in Italia, visto in rete da 20 milioni di persone, sarà a Livorno per il secondo dei “Caffè IdeaLi”. In conversazione con Maria Pia Bernardoni, curatrice di fotografia e organizzatrice di eventi culturali, presenterà una riflessione sulla rappresentazione e la trasformazione dei volti nell’era digitale, ponendo l’accento sul tema dell’omologazione dei volti veicolata dai social media.

Dopo due anni di pandemia, l’associazione culturale e politica IdeaLi, da sempre impegnata a promuovere una cultura dell’impegno e della partecipazione alla vita pubblica, sente la necessità di tornare a riattivare la comunità cittadina e sollecitare una riflessione collettiva su tematiche essenziali per una rinascita e una ripartenza più consapevoli.

IdeaLi lancia quindi un ciclo di incontri, “Caffè IdeaLi”, a carattere partecipativo, nei quali verranno affrontati temi di particolare rilevanza in questo momento storico per la nostra città e per la collettività,  per immaginare insieme una ripartenza e ripensare la nostra città proiettata verso il futuro.

L’intento dei “Caffè IdeaLi” è di creare momenti di reale dialogo e scambio su argomenti che riteniamo essenziali per la vita della nostra città, partendo da esperienze o ricerche preesistenti.

Proprio per questo motivo gli interventi saranno seguiti da momenti conviviali, ma sopratutto invitiamo la cittadinanza e le associazioni cittadine a partecipare attraverso domande, tematiche o suggerimenti che potranno essere affrontati direttamente durante i dibattiti.

Eventuali  contributi potranno essere inviati al seguente indirizzo email: [email protected]

29 maggio ore 18.00

Selfie come nuovi Specchi

LA RAPPRESENTAZIONE DELLE DONNE NEI MEDIA: DALLA PUBBLICITÀ’ AI SOCIAL

Sala Conferenze dei Bottini dell’Olio

Lorella Zanardo attivista per i diritti delle donne e docente

Maria Pia Bernardoni curatrice e organizzatrice eventi culturali

Che cosa vediamo quando ci specchiamo nel riflesso dei nostri volti sugli schermi dei cellulari?
Che cosa stiamo facendo davvero quando ci fotografiamo: il selfie è un gesto di potere o un atto di sottomissione? Rappresenta la riappropriazione del controllo sulla propria immagine, oppure il disperato tentativo di assoggettare i nostri volti a forme e espressioni che pensiamo essere quelle “giuste”? Ne parleremo insieme a Lorella Zanardo, attivista per i diritti delle donne, docente, autrice del documentario “Il corpo delle donne” – denuncia della rappresentazione degradante delle donne in televisione in Italia, visto in rete da 20 milioni di persone. Zanardo presenterà una riflessione sulla rappresentazione  e la trasformazione dei volti  nell’era digitale: ponendo l’accento sul tema dell’omologazione dei volti veicolata dai social media.

Condividi:

Riproduzione riservata ©