Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Il Giardino Filosofico dedicato a Heidegger

Domenica 23 Maggio 2021 — 10:45

Il giorno 27 maggio alle 21, all’ex Cinema Aurora il giardino filosofico, condotto dal professore di storia e filosofia e regista Lamberto Giannini, sarà dedicato al filosofo Heidegger. Gli interessati possono mandare un messaggio Whatsapp che avrà valore di prenotazione al numero 338-3764627

Il giorno 27 maggio alle 21, all’ex Cinema Aurora il giardino filosofico, condotto dal professore di storia e filosofia e regista Lamberto Giannini, sarà dedicato al filosofo Heidegger.
Il professor Giannini si concentrerà sulla novità che il filosofo tedesco ha portato rispetto all’ontologia occidentale. Si toccheranno i temi del circolo ermeneutico, del disvelamento e della possibilità dell’uomo di farsi progetto .
L’opera di riferimento sarà naturalmente il capolavoro di Heidegger, ovvero “Essere e Tempo” opera incompiuta ma non per questo meno significativa, visto che è diventata una delle opere cardine del dibattito filosofico del ventesimo secolo. Heidegger figura complessa e opaca anche per la sua scelta di adesione al nazismo, ma anche un filosofo in grado di ricercare significati filosofici profondi e sconvolgenti.
La Filosofia di Heidegger mette in luce il bivio che l’essere si trova di fronte tra la possibilità di una vita autentica, che comprende però angoscia disperazione e anticipazione della morte, o vita inautentica legata al mondo della chiacchiera.

Gli incontri sono rivolti a tutti, sia appassionati che profani della materia, i primi incontri nel 2020 ebbero un grande successo di pubblico, poi il giardino è proseguitò in modalità online , ed ora finalmente si riparte in presenza.
In questa fase storica sembra essersi risvegliata una curiosità sulle modalità del pensiero umano, la scommessa del giardino filosofico è stata quella di coinvolgere tantissimi giovani, in un circolo per giovani, e veder interagire fasce di età diverse, usando le tematiche filosofiche per tentati di farsi domande su se stessi e sui meccanismi sociali, il ritorno in presenza aiuterà il pubblico a discutere dei temi filosofici proposti.
Gli interessati possono mandare un messaggio Whatsapp che avrà valore di prenotazione al numero 338-3764627.

Condividi:

Riproduzione riservata ©