Cerca nel quotidiano:


Il Mercatino del Venerdì riapre per il 22 maggio. “Non vediamo l’ora”

Il mondo del commercio ambulante vi aspetta a Santa Giulia in via dei Pensieri! Ecco alcune semplici raccomandazioni per tutti i cittadini

Martedì 19 Maggio 2020 — 17:20

Mediagallery

Obbligo di mascherina tra i banchi, distanza di 1 metro tra un cittadino e l'altro e utilizzo di gel igienizzante, che ogni commerciante metterà a disposizione, prima di toccare i capi

Il Mercatino del Venerdì riapre i battenti il 22 maggio. Il mondo del commercio ambulante ha scelto il giorno della Santa Patrona di Livorno per ripartire dopo due mesi e mezzo di stop forzato da Covid. E lo fa in sicurezza. A cominciare dal fatto che di concerto con l’amministrazione comunale è stata ampliata la sede stradale proprio per garantire maggiore sicurezza. Ora alcune semplici raccomandazioni per tutti i cittadini:

– obbligo di mascherina tra i banchi

– distanza di 1 metro l’uno dall’altro

– si raccomanda di utilizzare il gel igienizzanti, che ogni commerciante metterà a disposizione, prima di toccare i capi. Questo per la sicurezza di tutti.

Inoltre ogni operatore dovrà avere la mascherina ed esporre un cartello con istruzioni di comportamento e gel per le mani. Lo spazio laterale tra i banchi sarà chiuso per evitare assembramenti. Ogni operatore dovrà segnalare davanti al proprio banco, per terra con spray o nastro, la distanza da mantenere tra i clienti, istituendo un virtuale corridoio di vendita/scorrimento persone. Per i banchi con vendita tramite stands o “girelli” saranno istituiti un ingresso ed una uscita, facendo entrare i clienti uno alla volta. “Le associazioni di categoria Anva Confesercenti e Fiva Confcommercio – afferma il sindaco – avevano chiesto l’autorizzazione di poter svolgere il mercato in via dei Pensieri e via Allende il 22 anche se giorno festivo. Mi è sembrato giusto, vista la chiusura durata più di 2 mesi, dare la possibilità ai commercianti di lavorare anche in un giorno di festa. Dato molto importante per i commercianti è che il mercato è già conteggiato nella Tosap 2020”.

I commercianti vi aspettano numerosi!

Riproduzione riservata ©