Cerca nel quotidiano:


Il The Cage spegne 18 candeline. Nuova stagione: il programma

Tra le tante novità, oltre al programma di esibizione degli artisti che da quest’anno vedranno l’ingresso delle tribute band tutti i venerdì, spicca il nuovo restyling del giardino, dotato di due nuovissime installazioni

mercoledì 02 Ottobre 2019 08:47

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Diciottesimo compleanno per il The Cage che arrivato alla maggiore età ha in serbo grandi novità per questa stagione artistica. L’associazione culturale, dopo aver seguito in estate i tour di Bobo Rondelli, Zen Circus e Motta è pronto a riscaldare le serate invernali dei cittadini livornesi con un programma ricco di appuntamenti: “Prima dell’esistenza del Cage il weekend a Livorno significava far serata al barrino di turno ed andare a ballare fuori – ha detto il direttore artistico Toto Barbato – Adesso siamo una realtà accettata da tutti, dai giovani ai genitori degli stessi ragazzi che adesso danno per scontata l’esistenza del nostro locale”. Tra le tante novità, oltre al programma di esibizione degli artisti che da quest’anno vedranno l’ingresso delle tribute band tutti i venerdì, senza dubbio spicca il nuovo restyling del giardino, dotato di due nuovissime installazioni. In occasione del cinquantennale dello sbarco lunare, sarà appesa una luna gonfiabile di quattro metri di diametro mentre la seconda novità, è rappresentata dalle photo opportunity, cartonati personalizzati con il logo del Cage per fare foto ancora più divertenti e particolari da postare su Instagram. Come sottolineato dal direttore di produzione dell’associazione Mimmo Rosa è stato rinnovato anche l’impianto luci ed audio così da garantire la massima efficienza dell’esibizione. “Riceviamo sempre pareri positivi da tutti gli artisti esteri e non – ha aggiunto Rosa – Si sorprendono di come una struttura pubblica sia data ad un’associazione culturale che propone musica indipendente, riempita di contenuti tecnici importanti, anche dal punto di vista acustico ed illuminazione”. Bella notizia poi per i nostalgici, per la prima volta, il venerdì sera sarà dedicato alle tribute band, tra le tante La combriccola del Blasco, Killer Queen, Depeche Mode Tribute Band e Welcome to Illusion. “Siamo in un periodo dove la musica in Italia e noi promoter viviamo un momento di assestamento, visto che c’è tutta questa voglia di fare spazi per la musica indipendente, noi vogliamo promuovere la bella musica, roba buona – ha continuato Barbato – Quest’anno non ci saranno nomi eclatanti, anche se per il mio diciottesimo mi sono fatto un regalo”. Direttamente dal Belgio, infatti, arriveranno ufficialmente la stagione il 5 ottobre i The Ex, celebre band europea che affianca i propri suoni alla contaminazione africana. Ad aprire il concerto, l’European Social Sound, contest di gruppi emergenti organizzato dalla regione Toscana. A seguire The Cage is Open, il djset targato My Generation e ad ingresso gratuito. Le novità estere non terminano qua: Prima i Nebula (3 ottobre) e poi Micah P. Hinson (14 novembre) coloreranno a stelle e strisce l’autunno livornese. “Come tutti gli anni abbiamo momenti non musicali, all’inaugurazione The Cage is Open, sabato 5 ottobre inizia il pomeriggio in villa Fabbricotti con la presentazione del libro di Zen e Bobo Rondelli che si intervisteranno a vicenda. Siamo poi riusciti a far sbarcare al Cage anche il progetto Ted-X, format della Silicon Valley a tema creatività e innovazione” ha aggiunto Toto Barbato. Restando in tema gratuito (per il Ted X è necessario iscriversi gratuitamente alla piattaforma ndr), il 19 ottobre andrà in scena sul palco “La Giusta Rotta”, spettacolo organizzato dalle Ong SeaWatch, Open Arms e Mediterranean Hope, un mix di musica dal vivo e speeches per sensibilizzare il pubblico labronico, da sempre molto attento ai temi dell’inclusione e del cosmopolitismo. Ed ancora torneranno sul palco del teatrino i Massimo Volume (7 dicembre), la Strana Officina ) “Siamo in un periodo dove la musica in Italia e noi promoter viviamo un momento di assestamento, visto che c’è tutta questa voglia di fare spazi per la musica indipendente, noi vogliamo promuovere la bella musica, roba buona – ha continuato Barbato – Quest’anno non ci saranno nomi eclatanti, anche se per il mio diciottesimo mi sono fatto un regalo”. Direttamente dal Belgio, infatti, arriveranno ufficialmente la stagione il 5 ottobre i The Ex, band europea che affianca i propri suoni alla contaminazione africana. Ad aprire il concerto, l’European Social Sound, contest di gruppi emergenti organizzato dalla regione Toscana. A seguire The Cage is Open, il djset targato My Generation e ad ingresso gratuito. Le novità estere non terminano qua: Prima i Nebula (3 ottobre) e poi Micah P. Hinson (14 novembre) coloreranno a stelle e strisce l’autunno livornese. “Come tutti gli anni abbiamo momenti non musicali, all’inaugurazione The Cage is Open, sabato 5 ottobre inizia il pomeriggio in villa Fabbricotti con la presentazione del libro di Zen e Bobo Rondelli che si intervisteranno a vicenda. Siamo poi riusciti a far sbarcare al Cage anche il progetto Ted-X, format della Silicon Valley a tema creatività e innovazione” ha aggiunto Toto Barbato. Restando in tema gratuito (per il Ted X è necessario iscriversi gratuitamente alla piattaforma ndr), il 19 ottobre andrà in scena sul palco “La Giusta Rotta”, spettacolo organizzato dalle Ong SeaWatch, Open Arms e Mediterranean Hope, un mix di musica dal vivo e speeches per sensibilizzare il pubblico labronico, da sempre molto attento ai temi dell’inclusione e del cosmopolitismo. Ed ancora torneranno sul palco del teatrino i Massimo Volume (7 dicembre) e si esibiranno Venerus (14 dicembre), Giancane (26 ottobre), ed il grande Bobo Rondelli che, oltre alla serata con le Ong canterà durante la vigilia di Natale. “E’ un’offerta molto ricca, in particolare La Giusta Rotta, la criminalizzazione delle Ong è una cosa inaccettabile – ha concluso l’Assessore alla Cultura Simone Lenzi -Oltre a questo vedo altri artisti come Max Collini, i Rovere e Steve Albini.  Il the Cage riesce a mettere Livorno in relazione con quello che succede fuori dalle nostre mura, quindi dico Viva il Cage”. Fuori dalla rassegna musicale appuntamento per la notte di capodanno con New Years Cage ed il 31 dicembre con Halloween Monsters Invasion in Fortezza Vecchia.

Di seguito il programma completo:

– Giovedì 3 Ottobre – Nebula (USA) + Rancho Bizzarro

– Sabato 5 Ottobre – The Cage is Open:European Social Sound: contest band emergenti e The Ex (NL) + free entry

– Venerdì 11 Ottobre – La Combriccola del Blasco / Vasco Rossi tribute

– Sabato 12 Ottobre – Max Collini legge l’Indie + Maestro Pellegrini

– Giovedì 17 Ottobre – TEDxLivornoSalon Creatività & Innovazione

– Venerdì 18 Ottobre – Killer Queen / Official Italian Queen Performers

– Sabato 19 Ottobre – La Giusta Rotta (concerto per Open ArmsSea WatchMediterrean Hope) con Bobo Rondelli e l’Ottavo Padiglione – Biffers – Surealistas + special guest

– Venerdì 25 Ottobre – Radio Seattle / Grunge tribute night

– Sabato 26 Ottobre – Giancane

– Giovedì 31 Ottobre – Halloween Monsters Invasion in Fortezza Vecchia

– Sabato 2 Novembre – Scarlet and the Spooky Spiders

– Venerdì 8 Novembre – Sneakers / Depeche Mode Tribute

– Sabato 9 Novembre – Nico Sambo + Humanoira

– Giovedì 14 Novembre – Micah P. Hinson (USA)

– Venerdì 15 Novembre – SAD / Metallica European Tribute

– Sabato 16 Novembre – 42 Records Night con I Quartieri + Laago

– Venerdì 22 Novembre – Strana Officina

– Sabato 23 Novembre – Julie’s Haircut

– Venerdì 29 Novembre – Divas / Tarantino Movie Band

– Sabato 30 Novembre – Rovere + cmq Martina

– Sabato 7 Dicembre – Massimo Volume

– Venerdì 13 Dicembre – Welcome to the Illusion / Guns n Roses tribute

– Sabato 14 Dicembre – Venerus

– Martedì 24 Dicembre – Cagechristmas con Bobo Rondelli

– Sabato 28 Dicembre – TRES 30th Anniversary 1989/2019

– Martedì 31 Dicembre – New Years Cage

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Antonio

    Va benissimo che apra il The Cage ma noi che abitiamo in Via del Vecchio Lazzeretto il sabato sera per un emergenza non possiamo me andata in ospedale, peggio ancora se necessita in ambulanza non può arrivarci perché la strada privata viene chiusa dalle macchine dei ragazzi.
    La sorveglianza che dovrebbe far lasciare la strada libera è insufficiente.

  2. # trastullo

    Wow anche le cover bands! Finalmente buona musica, w le cover bands!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.