Cerca nel quotidiano:


Il Viaggio nella Memoria, la scuola Bartolena sul palco del Goldoni

L’evento del 4 aprile rappresenta un percorso che la scuola ha inserito nel progetto “Un calcio al razzismo e all’antisemitismo” e che ha visto un lavoro corale di insegnanti e studenti (circa 500) contro ogni discriminazione

Venerdì 1 Aprile 2022 — 12:21

Mediagallery

Si terrà al teatro Goldoni il 4 aprile alle 9,30 l’evento denominato: “Il viaggio della memoria. A testa alta, Massimo Tosti, il carabiniere che fedele all’arma disse no all’ingiustizia”. L’evento (in fondo all’articolo la locandina) rappresenta un percorso che le scuole Bartolena, guidate dal Dirigente Ersilio Castorina, da tre anni hanno inserito nel progetto “Un calcio al razzismo e all’antisemitismo”. Questo progetto ha visto un lavoro corale di insegnanti e studenti (circa 500) contro ogni discriminazione, a partire dalla scuola, dallo sport, nell’arte, nella musica e nelle religioni. Il progetto verrà presentato più dettagliatamente durante la mattinata a teatro e avrà il suo culmine con la presenza del figlio del Capitano Tosti, Giancarlo Tosti, e della nipote Antonella, che intervistati dagli studenti delle classi terze approfondiranno la figura del Capitano Tosti partendo dal libro “A testa alta” del giornalista e scrittore Giuseppe Altamore presente anche a lui in sala. Tra i presenti all’iniziativa del 4 aprile ci sarà anche il Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Livorno, il Colonnello Massimiliano Sole, che presenterà il ruolo dell’Arma durante gli anni difficili dal ‘43 al 45. L’evento sarà introdotto dalla musiche dei solisti dell’Ensamble Bacchelli diretti da Rita Bacchelli e durante la mattinata si esibiranno gli studenti della Scuola Bartolena diretti dai docenti di musica professori Tullia Niccolini e Cristiano Grasso. All’evento saranno presenti le massime autorità civili, militari e religiose.

Riproduzione riservata ©

Allegati