Cerca nel quotidiano:


In Fortezza Vecchia inizia l’AperiOpera

Dall’8 al 28 settembre, dalle 19, un appuntamento gratuito per ascoltare musica lirica durante l'aperitivo. La rassegna è promossa dall’Associazione Isabeau. Il programma

Martedì 7 Settembre 2021 — 12:27

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

“AperiOpera” è il titolo di un progetto promosso dall’Associazione Isabeau e articolato in quindici appuntamenti gratuiti in Fortezza Vecchia (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare il programma completo). Protagonista la musica che ben si adatta ai gusti di molti durante l’aperitivo.
“L’idea di una rassegna di questo tipo ha uno scopo ben preciso – spiega Chiara Baicchi, presidente dell’Associazione Isabeau – Quello che ci interessava era mantenere vivo l’interessa per la musica lirica e farlo in uno spazio semplice, in cui si accede facilmente e che difficilmente si abbina a spettacoli di questo tipo. Contiamo di portare avanti anche una stagione invernale del progetto, in modo che ci siano costantemente riferimenti a questo mondo che troppo spesso rischia di essere un patrimonio perduto”.
Quindici talenti (molti dei quali giovanissimi e provenienti dalla Mascagni Academy con debutto al recente Festival) che, accompagnati al pianoforte dal maestro Gianni Cigna e introdotti da Franco Bocci, animeranno gli spazi della Fortezza per circa quarantacinque minuti a partire dalle 19 di ogni sera dall’8 al 28 settembre.
Ingresso libero a tutti gli eventi organizzati in collaborazione con Autorità di sistema portuale del mar Tirreno settentrionale, Menicagli Pianoforti e Tenuta Bellavista Insuese.
“Il successo di una proposta simile negli spazi del Lago Alberto ci ha spinto a mettere su qualcosa del genere anche in città – commenta Cigna – Gli ultimi eventi del Mascagni Festival hanno regalato alla città la possibilità di assistere a qualcosa di unico nella cornice del lungomare. Noi, a questo, abbiamo voluto aggiungere un format diverso dal solito: opera e aperitivo, per arricchire ancora di più l’offerta musicale e culturale”.
Le informazioni e il programma completo saranno disponibili a breve anche sui canali Facebook ed Instagram della rassegna. Per informazioni e prenotazioni: 335/643.46.76 oppure [email protected].

Riproduzione riservata ©