Cerca nel quotidiano:


In via Goito la prima Parete Legale per la Street Art

La Parete Legale di via Goito, che verrà inaugurata sabato 24 Luglio, è la prima nella città di Livorno e nasce come un luogo aperto a tutti e in grado di accogliere le iniziative di artisti, collettivi e associazioni, che vorranno esprimersi con intenzione decorativa

Mercoledì 21 Luglio 2021 — 17:26

Mediagallery

L'associazione MuraLi si occuperà di realizzare una mappa di muri legali nella nostra piattaforma web www.mura-li.com.

Sabato 24 luglio verrà inaugurata la prima Parete Legale a Livorno: un luogo in cui artisti diversi potranno esprimere la propria arte e praticare tecniche e stili connessi al mondo dei Graffiti e della Street Art.

I muri legali sono spazi liberi, destinati a chiunque voglia esprimersi, su muri visibili e legali, nella pratica del writing e della Street Art, nel massimo rispetto della legge e del decoro cittadino.

La Parete Legale di via Goito, che verrà inaugurata sabato 24 Luglio, è la prima nella città di Livorno e nasce come un luogo aperto a tutti e in grado di accogliere le iniziative di artisti, collettivi e associazioni, che vorranno esprimersi con intenzione decorativa.

A livello sociale, la Parete Legale permetterà il confronto tra giovani che condividono la stessa passione e che avranno l’opportunità di ritrovarsi in un luogo in cui è consentito disegnare, limitando così anche eventuali incursioni su altre superfici private.

Il nostro intento, infatti, è proprio quello di creare un dialogo con i giovani, dando loro la possibilità di esprimersi, comunicare e creare spazi d’incontro costruttivi all’interno del contesto urbano. L’iniziativa nasce da un’idea dell’Associazione MuraLi ed è patrocinata dal Comune di Livorno. Il regolamento per l’utilizzo della parete è affisso sulla stessa, la quale sarà a disposizione di tutti, pertanto chiunque potrà esprimersi su murales già presenti.

L’associazione MuraLi si occuperà di realizzare una mappa di muri legali nella nostra piattaforma web www.mura-li.com.

Riproduzione riservata ©