Cerca nel quotidiano:


Isoradio dà voce al Mascagni Festival 2021

Livorno è pronta a ripartire dopo la pandemia e lo fa, a braccetto con Isoradio, dando spazio alla cultura. Domenica 25 luglio prenderà il via  la seconda “edizione del Festival Internazionale Pietro Mascagni”

Giovedì 22 Luglio 2021 — 15:49

Mediagallery

Livorno è pronta a ripartire dopo la pandemia e lo fa, a braccetto con Isoradio, dando spazio alla cultura. Domenica 25 luglio prenderà il via  la seconda “edizione del Festival Internazionale Pietro Mascagni”, che in omaggio al compositore, noto in tutto il mondo a cui la città toscana ha dato i natali, porterà il pubblico alla scoperta delle composizioni e dei luoghi a lui cari, per fargli conoscere un territorio dalle molteplici bellezze naturali e artistiche. Sarà un’edizione dedicata a “la musica, le donne e il mare” quella del Festival 2021, la cui apertura è affidata al Maestro Michele Placido. Attore e regista tra i più importanti ed amati del cinema, teatro e televisione, metterà in scena il  monologo “Mascagni e il Mare” di Chiara Atalanta Ridolfi che immagina il compositore lasciare Livorno per andare incontro alla sua vita avventurosa.

Rai Isoradio sarà la voce del Festival, con appuntamenti nel palinsesto e collegamenti in diretta, a iniziare dall’evento di apertura, per raccontare con Marco Voleri, direttore artistico della manifestazione, tutte le iniziative in programma. Isoradio, come ha spiegato la direttrice del canale, Angela Mariella, seguirà il Mascagni Festival con due prospettive: da una parte quella di raccontare  Livorno con i suoi angoli più segreti e meno conosciuti, dall’altra, partendo in tour con lui con quella compagnia di operetta che decise di seguire attraverso l’Italia, raccontare i posti della cultura più nascosti, teatri meno conosciuti, ma che molto spesso sono dei piccoli gioielli d’arte, che hanno rappresentato percorsi di formazione fondamentali per tanti artisti.

Riproduzione riservata ©