Cerca nel quotidiano:

Condividi:

I mestieri del Cinema, venerdì ricordando Monica Vitti con Cristina Borsatti

Sabato 20 Agosto 2022 — 23:45

La “Bella Estate I mestieri del cinema” è la rassegna dedicata ai talk sui mestieri del cinema, promossa dalla Biblioteca Labronica di Villa Maria, centro di documentazione sulle arti dello spettacolo, a cura di Comune di Livorno e Cooperativa Itinera

La “Bella Estate I mestieri del cinema” è la rassegna dedicata ai talk sui mestieri del cinema, promossa dalla Biblioteca Labronica di Villa Maria, centro di documentazione sulle arti dello spettacolo, a cura di Comune di Livorno e Cooperativa Itinera.

Gli appuntamenti della settimana – Lunedì 22 agosto alle ore 18,30, per celebrare il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, ricorderemo la figura del suo produttore cinematografico Alfredo Bini, livornese, grazie alla partecipazione di Simone Isola, che ha realizzato il documentario sulla sua carriera nel cinema e Giuseppe Simonelli, l’erede.

Alfredo Bini, nato a Livorno nel 1926 e scomparso nel 2010, ha fondato la sua casa di produzione a Roma nel 1960, la Arco Film.  Dedicatosi soprattutto al film d’autore, ha esordito con la produzione di “Il bell’Antonio”, di Mauro Bolognini, tratto dal romanzo di Vitaliano Brancati, con interpreti Claudia Cardinale e Marcello Mastroianni. Nel 1961 ha prodotto il film di esordio di Pier Paolo Pasolini “Accattone”, e la loro collaborazione è proseguita fino al 1967, realizzando capolavori come “Mamma Roma”, “Il Vangelo secondo Matteo”, “La ricotta”, “Uccellacci Uccellini” ed “Edipo re”.

Simone Isola è produttore della Kimera Film, con la quale ha realizzato i film “Non essere cattivo”, “Ride”, “La mia classe”, “Il contagio”. Si occupa anche di critica cinematografica e con l’aiuto di Giuseppe Simonelli, che ha conosciuto e frequentato Bini negli ultimi 10 anni della sua vita, hanno realizzato il volume “Hotel Pasolini Un’autobiografia. Dietro le quinte del cinema italiano” edizione Il Saggiatore. A condurre l’incontro sarà Marco Bardini, docente universitario e scrittore, che studia il rapporto fra letteratura contemporanea e il cinema e in particolare ha pubblicato il volume “Boccaccio Pop – Usi, riusi e abusi del Decameron nella contemporaneità” edizione ETS. Sarà presente LaFeltrinelli di Livorno per acquisto e firma copie dei volumi.

Dopo l’incontro a Villa Maria, l’evento si sposterà presso l’Arena Fabbricotti, dove sarà proiettato il documentario “Alfredo Bini Ospite inatteso” di Simone Isola, vincitore del Nastro d’argento 2016 come migliore documentario dell’anno del settore “Cinema, Spettacoli e Cultura”. Il film presenta le testimonianze di Bernardo Bertolucci, Claudia Cardinale, Ugo Gregoretti, Piero Tosi, Giuliano Montaldo e immagini di repertorio, film, foto e memorie autobiografiche ‘rilette’ da Valerio Mastandrea. L’ingresso alla proiezione è gratuito, promosso da Comune di Livorno in collaborazione con Cinema 4Mori.

Venerdì 26 agosto, 18.30 ricorderemo un’altra fondamentale figura del cinema italiano, Monica Vitti, scomparsa a febbraio di quest’anno, grazie al volume di Cristina Borsatti, recentemente pubblicato da Giunti. Il libro ricostruisce la figura dell’attrice e i suoi tanti volti, e ne ripercorre cronologicamente la carriera,  in un omaggio a una donna straordinaria, che grazie alla sua bravura camaleontica ha segnato la storia del cinema e del costume italiano.

L’autrice Cristina Borsatti è story editor, sceneggiatrice, giornalista e autrice televisiva e insegnante di sceneggiatura presso l’Accademia di Cinema e Televisione Griffith di Roma. Tra i volumi pubblicati sono da ricordare la monografia su Roberto Benigni per Il Castoro, “Il remake. Il cinema degli ultracorpi” (Revolver), “Monica Vitti” (L’Epos), “I grandi incipit del cinema. La chiave d’ingresso del film”, (De Agostini), “I grandi finali al cinema. Figure della fine” (De Agostini).

Conduce l’incontro Marco Bruciati, docente e formatore in tecniche audiovisive in istituti e progetti regionali, operatore culturale e videomaker. Sarà presente LaFeltrinelli Livorno.

Al termine dell’incontro avrà luogo la degustazione a cura di FISAR delegazione Livorno «aspettando MarediVino» in collaborazione con il “Podere La Regola” di Riparbella.

Gli incontri a Villa Maria sono a ingresso libero 

IN CONTEMPORANEA: “Io sono una forza del passato” di Valentina Restivo.

MOSTRA DI ILLUSTRAZIONI SUL CINEMA DI PIER PAOLO PASOLINI

Biblioteca di Villa Maria

ULTIMO APPUNTAMENTO FUORIPROGRAMMA
lunedì 5 settembre, h 18.30

Lucia Mascino, attrice

conduce Guglielmo Favilla, attore

LA BELLA ESTATE i mestieri del cinema è a cura di Comune di Livorno  e  Cooperativa Itinera in collaborazione con FIPILI Horror Festival, Cinema 4Mori, Kinoglaz, LaFeltrinelli, FISAR Livorno.

Con la partecipazione di Livù, MarediVino, La Tanna, Sant’Agnese, Podere La Regola, il Chioschino, ApeTito

Per informazioni e prenotazioni

(lunedì a sabato 8.30/13.30):

Tel. 0586219265  – 219151

[email protected]

VILLA MARIA – Centro di documentazione sulle arti dello spettacolo – Biblioteca Labronica

Via F. Redi 22 – (ingresso anche da Via Calzabigi 54) – Livorno

 

Condividi:

Riproduzione riservata ©