Cerca nel quotidiano:


“La sceneggiatura”, ecco il nuovo libro di Maurizio Mini

"Siamo tutti narratori di noi stessi, anche se inconsapevoli, anche se non vorremmo esserlo. Siamo narratori erranti…” come i personaggi del libro

Martedì 8 Dicembre 2020 — 10:45

Mediagallery

“La sceneggiatura”. E’ questo il titolo del nuovo libro di Maurizio Mini, Edizioni Erasmo. “Siamo tutti narratori di noi stessi, anche se inconsapevoli, anche se non vorremmo esserlo. Siamo narratori erranti…” come i personaggi del libro. Come Brando, il personaggio principale, ma non è il solo, di questo racconto, che vive su due piani. Questo lo decideranno i lettori. L’interrogativo che attanaglia Brando è se un incontro casuale in un luogo anonimo può stravolgere improvvisamente il corso della propria vita? Brando, frequentatore di sale corse e giocatore incallito, s’imbatte in modo fortuito e forse indesiderato in una persona che viene da lontano e dal passato doloroso. Rassegnato fino a quel momento a un’esistenza apatica, fatta di disillusioni, di solitudine e di debiti, Brando sarà costretto a interrogarsi sul senso della propria vita, riattraversando i ricordi dell’infanzia e della giovinezza trascorse nei rioni popolari di Livorno, la sua città.
Chi è Maurizio Mini- Per chi non mi conosce, sono nato a Livorno nel 1950. Ho realizzato per le Edizioni Erasmo, insieme ad altri autori i volumi Livorno, dalla musica americana al Jazz (2013, con Andrea Pellegrini), La parola a Enrico (2014 con Mauro Nocchi e Mario Baglini) e Fischio d’inizio 1915 (2015, con Fabrizio Pucci); un mio racconto compare nella raccolta Delitti in biblioteca (2010). Giornalista, faccio parte del Comitato Unesco Jazz Day di Livorno. Il Covid ci costringe oggi a non organizzare la presentazione del libro nei modi e nei luoghi consueti (locali, sale, librerie). Lo faremo appena possibile, e tuttavia troveremo forme nuove per farlo conoscere. Il libro sarà comunque in vendita presso le librerie cittadine. Si potrà acquistare anche rivolgendosi alla casa Editrice Erasmo (Livorno – via Borra, 35, 3° p. – Palazzo Huigens, quartiere de La Venezia, cell. 3396376985 – Email: [email protected] – Sito web: www.erasmolibri.it ) o contattando direttamente l’autore al numero 334-91.20.146, email: [email protected].

Riproduzione riservata ©