Cerca nel quotidiano:


“Le Beatrici”, monologhi “in rosa” al Vertigo

Un testo divertente, riflessivo, satirico e con una vena di pazzia. Attraverso i monologhi delle sei protagoniste mette a nudo le debolezze e i pensieri più reconditi di tutti noi

Sabato 6 Aprile 2019 — 00:24

Mediagallery

La compagnia Vertigo dopo aver brillantemente messo in scena Dario Fo, ecco che propone un altro autore, Stefano Benni che negli anni si è ritagliato un posto importante nel panorama letterario teatrale italiano. sabato 6 aprile alle 21 debutterà lo spettacolo “Le Beatrici” con repliche domenica 7 aprile alle 17, venerdì 12 aprile alle 21 e sabato 13 aprile ancora alle 21, al teatro Enzina Conte del centro Vertigo.

Il testo originale è composto da otto monologhi tutti al femminile, ridotti a sei dalla regista Rebecca Luparini che ha scelto quelli che le sembravano più adatti a valorizzare le sue attrici. La novità introdotta dalla regia è che in questo riadattamento gli spettatori saranno chiamati a decidere le sorti delle sei donne, pazienti di un ospedale psichiatrico un po’ particolare.
Troviamo una suora assatanata, una donna in carriera, una bisbetica, una giovane irrequieta, una donna-lupo e un’adolescente crudele.

“Le Beatrici” di Stefano Benni è un insieme di invettive, sproloqui, intrighi amorosi  sentenze, confidenze, sogni , tutto ciò che compone solitamente la vita delle donne, o più in generale la vita di tutti. E’ l’accavallarsi e l’accostarsi di voci, a metà tra la realtà quotidiana e il teatro. Stefano Benni non smette di stupire con le sue descrizioni che a tratti sembrano surreali, ma in fondo sono molto più attuali di quanto si possa immaginare di primo acchito.

Insomma un testo divertente, riflessivo, satirico e con una vena di pazzia. Attraverso i monologhi delle sei protagoniste mette a nudo le debolezze e i pensieri più reconditi di tutti noi e della nostra società, con tutte le sue contraddizioni e follie. In scena: Rebecca Luparini, Elisa Puccini, Rubina Sarri, Samanta Mela, Laura Persico, Irene Pantani, Lorenzo Luparini, Riccardo Ricci Denise Paoli. Scene Patrizia Coli, Luci Luigi Liberti e Ugo Zammit aiuto regia Francesco Cristiani, assistenza tecnica Lisa Pellicone,Simone Franchi, Camilla Tassara, audio Roberto Pacini. Per prenotazioni 0586.210120

 

Riproduzione riservata ©