Cerca nel quotidiano:


Le iniziative per Santa Giulia, patrona di Livorno

Anche quest’anno, come nel 2020, a causa dell’emergenza sanitaria i festeggiamenti si svolgeranno in forma sobria, con distanziamento e mascherine

Venerdì 21 Maggio 2021 — 18:04

Mediagallery

Sabato 22 maggio, Livorno celebra Santa Giulia, patrona della città. Anche quest’anno, come nel 2020, a causa dell’emergenza sanitaria i festeggiamenti si svolgeranno in forma sobria, con distanziamento e mascherine. Le tradizionali gare remiere non si terranno. Nella serata di venerdì 21 maggio, vigilia di Santa Giulia, la processione in mare si terrà in forma “simbolica”, con una imbarcazione sulla quale prenderanno posto il vescovo Simone Giusti, il sindaco Luca Salvetti e agenti della polizia municipale in alta uniforme. Il naviglio salperà alle ore 21.30 dagli scali Finocchietti, percorrerà i Fossi Medicei per poi attraccare all’Andana degli Anelli con recita della preghiera e benedizione. Non sono previsti cortei di barche private.
Sabato 22 maggio, alle 10.30, tradizionale messa in Duomo, officiata da mons. Giusti.
In considerazione delle previsioni meteorologiche che indicano possibilità di pioggia, la Diocesi ha deciso di tenere la celebrazione all’interno della Cattedrale (nel rispetto delle norme anti-Covid) anziché sul sagrato, come era stato inizialmente programmato.
Sono annullate anche le modifiche alla viabilità, alla sosta e ai percorsi dei mezzi pubblici precedentemente disposte, e pertanto la circolazione in via Grande e strade limitrofe sabato 22 maggio si svolgerà regolarmente.

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 54.800 ISCRITTI A FB. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!