Cerca nel quotidiano:


Domenica a Villa Mimbelli incontro su identità e globalizzazione

Domenica 11 a Villa Mimbelli, ore 18 l'incontro "Identità e globalizzazione, morfologia della modernità". Ingresso gratuito, prenotazione sulla piattaforma Eventbrite

Venerdì 9 Luglio 2021 — 12:24

Mediagallery

Domenica 11 a Villa Mimbelli, ore 18, si svolgerà per la rassegna letteraria Leggermente l’incontro “Identità e globalizzazione, morfologia della modernità“. Introduce e modera Simone Lenzi. Un viaggio alle origini del pensiero globale attraverso la storia incredibile di un paesino dell’Emilia dove la fedeltà al Partito era sacra e il vento dalla Russia soffiava forte, Massimo Zamboni ci condurrà in un’epoca in cui tutto sembrava possibile, persino la rivoluzione. Nello stesso periodo a Livorno nasceva il Partito Comunista d’Italia, in Europa divampavano teorie internazionaliste, in un momento di affermazione delle identità nazionali e di espansionismo coloniale. Questa chiacchierata sarà inoltre un viaggio alle origini del pensiero internazionalista, fra sentimenti di fratellanza da un lato e lotte per l’affermazione delle identità nazionali dall’altro. Una metamorfosi storica, che attraversa l’Italia, passando da Cavriago e salpando da Livorno, in un periodo paradigmatico per le trasformazioni socio politiche, che avrebbero caratterizzato il ‘900. Cosa resta oggi di quella contrapposizione? La narrazione sarà fornita da due giovani storici livornesi Olimpia Capitano e Giulio Talini, che con le loro recenti pubblicazioni illumineranno la vicenda da due diversi punti di vista. Massimo Zamboni autore e musicista, fondatore delle storiche band CCCP e CSI, ci trasmetterà con una inconfondibile potenza evocativa quella storia di parole e di sogni di emancipazione, mai compiutamente realizzati, e finisce per fare i conti con la grande utopia del Novecento in modo davvero originale, ponendo al centro di questo racconto corale appassionato, la cittadina di Cavriago, e le vicende incredibili dei suoi abitanti. Olimpia Capitano è una storica, collaboratrice RAI storia per “Passato e presente”. Giulio Talini è dottorando in Storia globale alla Scuola Superiore Meridionale, l’istituto d’eccellenza dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Le sue ricerche dottorali riguardano principalmente la storia dell’Atlantico francese nel Settecento e la storia dell’Illuminismo europeo e coloniale, argomenti ai quali ha dedicato articoli pubblicati su alcune delle più importanti riviste accademiche italiane e internazionali (History of European Ideas, Rivista Storica Italiana, French Historical Studies).

Ingresso gratuito con possibilità di prenotazione tramite la piattaforma Eventbrite.

Per informazioni: dal lunedì al venerdì ore 10.00-19.00 tel. 0586/894563

sabato e domenica ore 10.00-19.00 tel. 0586/824552

mail: [email protected]

Facebook: LeggerMente Livorno

Twitter: @LeggerMente Livorno 

Instagram: LeggerMente_Livorno

Riproduzione riservata ©