Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Livorno al Centro, 28 eventi in 3 giorni per rilanciare il centro città. Il programma

Mercoledì 18 Maggio 2022 — 08:04

Venerdì 27 alle 20 sulla piazzetta del Teatro Goldoni verranno premiati con una medaglia d’oro tre talenti livornesi scelti tra i tanti che la città offre. L’inviata e conduttrice Rai Eva Giovannini, l’Ingegnere Designer Giotto Bizzarrini e l’esperta di Design Caterina Falleni

Da venerdì 27 a domenica 29 maggio si terrà la VII edizione di Livorno al Centro, festival di arte, cultura, spettacolo, nato dalla necessità di rilanciare il centro città e dalla voglia di valorizzare i talenti artistici e culturali livornesi. Anche quest’anno tutti gli spettacoli saranno gratuiti

Da venerdì 27 domenica 29 maggio si terrà la VII edizione di Livorno al Centro, festival di arte, cultura, spettacolo, nato dalla necessità di rilanciare il centro città e dalla voglia di valorizzare i talenti artistici e culturali livornesi. Anche quest’anno tutti gli spettacoli saranno gratuiti.

I talenti livornesi premiati saranno tre, e tante saranno le iniziative che coinvolgeranno le piazze cittadine, alcune verranno trasmesse in diretta streaming per agevolare lo svolgimento del Festival.

Il festival è organizzato dall’associazione Culturale RIKI, è realizzato in compartecipazione con il Comune di Livorno e con la collaborazione della Fondazione Teatro Goldoni. Come ogni anno l’iniziativa ha trovato la collaborazione e il pieno sostegno di associazioni culturali, artisti locali, attività commerciali, centri commerciali naturali, guide ed operatori turistici, tutti con l’obiettivo comune di mettere nuovamente Livorno “al Centro”.

Il festival è stato presentato oggi a Palazzo Comunale, con una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il direttore artistico del festival Riccardo Della Ragione, l’assessore comunale alla cultura Simone Lenzi e il direttore artistico della Fondazione Teatro Goldoni Emanuela Gamba.

“Promuovere questa condivisione tra commercianti, operatori del settore dello spettacolo e associazioni culturali – ha detto Riccardo Della Ragione – è la chiave per crescere come città sviluppando una più forte coscienza civica. Coltivare ed incoraggiare i nostri talenti con l’obiettivo comune del risveglio culturale e turistico della città. Ognuno mette a disposizione le proprie forze con la volontà di fare rete per mettere al Centro la città di Livorno con le sue peculiarità”.

“Elemento importante – ha sottolineato l’assessore Lenzi – è la diffusione sul territorio. Un festival che ha il merito di non declinarsi solo in un luogo della città, ma che cerca di abbracciarla tutta. Non ci devono essere quartieri dormitorio, tutte le zone della città devono essere considerate luoghi dove vivere e convivere”. L’assessore ha inoltre sottolineato il grande spessore delle tre personalità livornesi che quest’anno saranno premiate.

Emanuele Gamba ha espresso soddisfazione per questo festival che si è ormai radicato nel panorama degli eventi cittadini, e ha sottolineato come tutte le iniziative siano a “Km zero”, coinvolgendo e valorizzando talenti e forze esistenti in città.

Anche per questa edizione, il Concerto inaugurale del Festival sarà trasmesso in diretta streaming dall’Accademia Navale di Livorno, sul piazzale centrale sarà organizzato il rinomato salotto che per l’occasione affronta argomenti di attualità in una riflessione condivisa sul tema “Marittimita’ – L’importanza del Mare per Livorno, il suo porto”

L’Ammiraglio comandante Sergio Biaggi ospita il dottor Marco Valle amministratore delegato Gruppo Azimut Benetti, l’assessore alla Cultura Simone Lenzi, il direttore artistico del Teatro Goldoni Emanuele Gamba e il direttore artistico del Festival Riccardo Della Ragione.

Il Festival proseguirà con la sua coinvolgente vitalità, tre giorni di eventi al centro della città con una giornata conclusiva all’interno del Parco di Villa Maurogordato che prevede una serie di proposte per coinvolgere e sensibilizzare il pubblico partecipante sui temi dell’Ambiente e della Valorizzazione del Verde. Una giornata realizzata in compartecipazione con la Provincia di Livorno che inizierà la mattina con una Mostra dedicata al rispetto dell’Ambiente, vedrà nel pomeriggio ben due Conferenze sulla Green Therapy ed un’installazione sonora con tecnologie per la Stimolazione Sensoriale e si concluderà in serata con un Concerto di Musica Ambientale al Tramonto.

In questa settima edizione del festival, la premiazione dei talenti livornesi scelti dall’Assessore alla Cultura Simone Lenzi, verrà fatta nella giornata di apertura, il venerdì alle 20 sulla piazzetta del Teatro Goldoni. Verranno premiati con una medaglia d’oro tre talenti livornesi scelti tra i tanti che la città offre. L’inviata e conduttrice Rai Eva Giovannini, l’Ingegnere Designer Giotto Bizzarrini e l’esperta di Design Caterina Falleni.

I PREMI DELLE EDIZIONI PRECEDENTI

Nell’edizione 2016 il Premio “Livorno al Centro” è stato consegnato al pugile Lenny Bottai per lo Sport, la cantante Karima Ammar per la musica, il soprano Laura Brioli per la Lirica, l’attore Marcello Marziali per il Cinema e TV, Francesco Baronti per la Pittura, Paolo Ciriello per la Fotografia, Leandro Bartorelli per l’Insegnamento e per la Scrittura Mario Cardinali.

Nel 2017 sono stati premiati Matteo Becucci per la Musica, Lindsay Kemp per il Teatro e Paolo Migone per il Cabaret.

Nel 2018 furono premiati Lucia Stanescu per la Lirica e Gabriele Detti per lo Sport.

Nel 2019 Lamberto Giannini e insieme agli attori del Mayor Von Frinzius.

Nel 2020 Angela Rafanelli, autrice, scrittrice, conduttrice tv e radio, Roberto Luti artistachitarrista, Alex Sarti cantante, compositore.

Nel 2021 Valentina Boi, soprano lirico, Giacomo Ciccio Valenti conduttore radio e tv.

I premi come da protocollo saranno consegnati dall’assessore alla cultura Simone Lenzi e dal direttore Artistico del Teatro Goldoni Emanuele Gamba. Farà da cornice alla serata il direttore artistico del Festival Riccardo Della Ragione alla chitarra e Enrico Monzani al pianoforte.

Eva Giovannini Inviata e conduttrice Rai. Ora a Rainews 24. Autrice del podcast Astro Politica, sulla geopolitica nello spazio (Raiplay Sound, 2022). Ha co-condotto Petrolio (Rai2, 2020), Popolo Sovrano (Rai2, 2019) e condotto due edizioni del Premio Strega (Raitre, 2017 e 2018). Vincitrice del “Premio Giornalistico Altiero Spinelli” per gli Studi Europei (Ventotene, 2019). Autrice del saggio sulle destre europee “Europa Anno Zero – Il ritorno dei Nazionalismi (Marsilio) e del graphic novel “Oriana Fallaci: il Vietnam, l’America, e l’anno che cambiò la Storia” (Round Robin).

Membro della Commissione di ‘Saggi’ sull’Europa istituita dalla presidenza della Camera (2017) e membro del senior advisory board del premio nazionale dedicato alla memoria di Jo Cox.

Ha lavorato per la carta stampata – Il Tirreno, Affari & Finanza (La Repubblica) – e per vari canali televisivi – Skytg24, Anno zero (Raidue), Piazza pulita (La7), Agorà (Raitre), Ballarò (Raitre), Mezz’ Ora in Più (Raitre) coprendo con reportage e dirette tv i principali fatti di attualità italiani ed internazionali.

Giotto Bizzarrini la sua passione per l’auto è talmente forte che nel 1954 lascia la didattica per entrare a far parte dell’ufficio esperienze dell’Alfa Romeo, tre anni dopo passerà già alla Ferrari. Lavora alla Ferrari 250 Testa Rossa dodici cilindri 3 litri, alla Testa Rossa 500 Mondial 2 litri, alle varie versioni della Ferrari 250 (250 GT SWB, 250 Spider California, 250 GTO). Dopo l’esperienza nella ATS SpA da vita nella città di Livorno ad una società battezzata Autostar, con lo scopo di progettare nuovi motori. Tra i suoi committenti ci sarà anche Ferruccio Lamborghini.

Nel 1964 fonda la Prototipi Bizzarrini che diventa Bizzarrini s.p.a. nel 1966, cominciando a produrre quella che sarà una delle più belle, potenti e veloci Gt italiane degli anni 60: la Bizzarrini 5300 GT Strada, capace di toccare i 280 km/h. Il 23 ottobre 2012 gli viene conferita la Laurea Magistrale honoris causa in Design, presso la nuova sede di Calenzano (FI), inaugurata il giorno stesso.

Caterina Falleni, una laurea in design all’ISIA di Firenze e molte invenzioni. Tutte con un occhio all’ambiente e all’etica dei consumi energetici

Con il suo progetto ha vinto una borsa di studio nel centro di ricerca Nasa.

Il progetto che le ha permesso di vincere si chiama Freijis, un frigorifero che funziona senza corrente. E’ il risultato dei 4 anni di studio presso l’Istituto superiore per le Industrie artistiche di Firenze. L’idea le è venuta in Africa studiando alcune strutture fatte con materiali porosi come il fango o la terracotta. Strutture che utilizzano il processo chiamato evaporative cooling, lo stesso per il quale la temperatura nel nostro corpo si abbassa nel momento in cui avviene la sudorazione. Caterina ha associato questa tecnologia a materiali che si chiamano Pcm. Ed è nato Freijis

Gli spettacoli del Festival che si alterneranno durante i tre giorni di programmazione, inizieranno fin dalla mattina alle ore 11,00 e si concluderanno entro la mezzanotte.

Saranno ventotto gli eventi in programma e gli artisti coinvolti saranno oltre cento.

Queste le zone della città interessate:

  • Accademia Navale Concerto inaugurale della Fanfara
  • Piazza Goldoni talk show Livorno al Centro premiazione talenti livornesi
  • Piazza Grande Swing e Cabaret
  • Via Sardi DJ set Ambient
  • Parco di città Odeon Musica Acustica
  • Piazza Attias Conferenza sull’architettura e Banda cittadina
  • Piazza Cavallotti Musica Live & DJ set
  • Mercato Centrale Musica Cantautorale
  • Piazza Mazzini Musica Blues
  • Piazza Matteotti Musica Pop
  • Via Malta Musica Folk
  • Via San Jacopo DJ set Deep House
  • Piazza Micheli Musica Jazz
  • Terrazza Mascagni Mostra Bizzarrini e Raduno Auto Bizzarrini
  • Parco di Villa Maurogordato I Suoni della Natura e la Green Therapy

In ognuna delle piazze coinvolte saranno attivi per tutta la durata della manifestazione, punti di ristoro che propongono una vasta gamma di offerte gastronomiche, dalle cene tipiche livornesi a base di cacciucco agli aperitivi con degustazione di vini, dai cocktails alla pasticceria artigianale e snack bar.

Contemporaneamente alle iniziative musicali e culinarie organizzate nel centro della città, verranno proposte dalle Guide cittadine, i Tours culturali e storici della città ed i Tour in Battello.

Come ogni anno in occasione del Festival “Livorno al Centro” sono state organizzate anche una serie di conferenze che pongono l’attenzione sulla tematica che riguarda la città dal punto di vista architettonico e sul tema della possibile gestione ecologica.

Segnaliamo l’evento organizzato al Gazebo della Terrazza Mascagni che quest’anno ospiterà uno dei momenti più importanti della rassegna, una Mostra dedicata al genio dell’automobile Giotto Bizzarrini composta da disegni e fotografie dei modelli dello storico Marchio e contemporaneamente, negli spazi adiacenti, sarà organizzato un Raduno con l’esposizione di alcune delle Auto progettate dall’Ingegnere livornese.

PROGRAMMA COMPLETO

Venerdì 27 Maggio

  1. ACCADEMIA NAVALE – Concerto inaugurale della Fanfara dell’Accademia Navale

(diretta streaming su LIVU’ e FB LIVORNOALCENTRO)

ore 18,00 Concerto “Fanfara dell’Accademia Navale” apertura del Festival Livorno al Centro VII edizione.

Nel salotto allestito dall’Accademia Navale si dialoga sul tema “Marittimita’ – L’importanza del Mare per Livorno, il suo porto” L’Ammiraglio Comandante Sergio Biaggi ospita, il Dottor Marco Valle Amministratore Delegato Gruppo Azimut Benetti, l’assessore alla Cultura Simone Lenzi, il Direttore Artistico del Teatro Goldoni Emanuele Gamba, il Direttore Artistico del Festival Riccardo Della Ragione.

  1. PIAZZETTA DEL TEATRO GOLDONI – Premiazione Talenti Livornesi

(Bar il Palcocenico Aperitivi – Cena – Wine bar)

ore 19,30 Varietà Talk show “Livorno al Centro – arte e cultura livornese al centro dell’attenzione” Premiazione dei talenti livornesi a cura dell’assessore alla Cultura Simone Lenzi e del Direttore Artistico del Teatro Goldoni Emanuele Gamba, conduce il Varietà il Direttore Artistico del Festival Riccardo Della Ragione. (premio “Livorno al Centro” a Eva Giovannini, inviata e conduttrice Rai, a Giotto Bizzarrini, Ingegnere Designer, a Caterina Falleni, esperta di Design).

Intervalli musicali a cura di Enrico Monzani al Pianoforte e Riccardo Della Ragione alla chitarra.

  1. PIAZZA GRANDE – Swing & Social dance

(Bar Sole Aperitivi – Cena – Wine bar)

ore 19,30 Concerto “Road Swing band & Sara Maghelli” 

Sara Maghelli voce, Andrea Garibaldi pianoforte, Luca Franchini contrabbasso, Fabrizio Doberti batteria

Social dance a cura di Jazz Road ASD scuola di ballo

  1. PIAZZA MATTEOTTI – Musica Pop

(Bar B52 Aperitivi – Wine bar)

ore 19,30 Concerto “Il Colore delle Note” 

Bertelli Rossano chitarra e sax, Bertelli Samanta tastiera, Bardi Stefania voce

  1. MERCATO CENTRALE – Musica Cantautorale

(Alle Vettovaglie Aperitivi – Cena)

ore 20,00 Concerto Two Loose ” omaggio alle cantautrici

Merli Greta chitarra e Ada Doria voce

  1. VIA SARDI – DJ set Ambient 

(London Pub Birreria – Wine bar)

ore 20,30 Performance “Electro Music”  

  1. PIAZZA GRANDE – Cabaret & Vernacolo

(Bar Caffetteria Grande Aperitivi – Cena – Wine bar)

ore 21,30 Spettacolo di Cabaret e Vernacolo “Il piccolo Zelig livornese” 

  1. VIA MALTA – Musica Folk

(Pasticceria Accademia Apericena – Wine bar)

ore 21,30 Concerto “30 Corde Live”

Riccardo Carboncini chitarra e Andrea Leonardi chitarra e voce

  1. PIAZZA CAVALLOTTI – Musica Live & Dj set

(La Barrocciaia Cena – Wine bar)

ore 22,00  Performance “Son Asamu e Massimo Gemini” 
Sabato 28 Maggio

  1. TERRAZZA MASCAGNI – Raduno Automobili Bizzarrini

ore 11,00 – 20,00 “Le auto di Giotto Bizzarrini” 

Raduno ed esposizione delle Auto storiche dell’intramontabile marchio Bizzarrini

  1. GAZEBO TERRAZZA MASCAGNI – Mostra sulle Automobili Bizzarrini

ore 11,00 – 20,00 “Tributo alle auto Bizzarrini a cura del disegnatore Marco Collini”

Disegni e Foto raccontano i momenti salienti dello Storico Marchio

PARCO DI CITTA’ ODEON – Musica Acustica

(Parchino Bistrot Apericena – Wine bar)

ore 16,00 Concerto “The Spoòns”

  1. PIAZZA ATTIAS – Banda Cittadina

(Toffe e Coffe Aperitivi – Wine bar)

ore 19,00 Concerto “Banda Città di Livorno”

  1. PIAZZA ATTIAS – Conferenza Architettura

(Toffe e Coffe Aperitivi – Wine bar)

ore 20,00 Conferenza ” Via Ferdinanda, Via Vittorio Emanuele, Via Grande – un’unica strada”

a cura dell’associazione il Pentagono – Intervengono Stefano Ceccarini, Massimo Sanacore, Marcello Paffetti

Videoproiezione di fotografie e documenti dei palazzi e delle attività commerciali della principale strada della nostra città. Il palazzo Balbiani con i busti dei granduchi di Toscana.

  1. MERCATO CENTRALE – Musica Cantautorale

(Alle Vettovaglie Aperitivi – Cena)

ore 20,00 Concerto “Nostalgia Canaglia” omaggio ai capolavori della canzone italiana

Giorgio Mannucci voce e chitarra Francesco Carone pianoforte.

  1. PIAZZA GRANDE – Musica Swing

(Bar Caffetteria Grande Aperitivi – Cena – Wine bar)

ore 21,30 Concerto “Road Swing Band”

Alessio Bianchi voce e tromba, Federico Frassi pianoforte, Luca Franchini contrabbasso, Renato Ughi batteria 

  1. Via San Jacopo – Dj set Deep House

(Vizi e Virtù Aperitivi – Cena – Wine bar)

ore 21,30 Performance  “Vagabundo” 

Andrea Conforti alias Marsel e Gianluca Raspo alias Rosco

  1. PIAZZA MAZZINI – Musica Rock and Roll 

(Jhonny Paranza Aperitivi – Cena)

ore 22,00 Concerto “Max Panconi Rock’n’roll Trio”
Domenica 29 Maggio

  1. PIAZZA MICHELI – Musica Jazz

(Ristorante Gran Duca – Pranzo)

ore 12,30 Concerto “Jazz in piano solo”

Marco Mazzantini al pianoforte

  1. PARCO DI CITTA’ ODEON – Musica Acustica

(Parchino Bistrot Apericena – Wine bar)

ore 16 ,00 Concerto “30 Corde Live”

Riccardo Carboncini chitarra e Andrea Leonardi chitarra e voce

  1. PARCO VILLA MAUROGORDATO – I Suoni della Natura

ore 11,00 – 20,00 “Installazioni sonore e Stimolazioni Plurisensoriali”

  1. PARCO VILLA MAUROGORDATO – Mostra CiboAmbiente

ore 11,00 “La Cultura delle #buonepratiche”

  1. PARCO VILLA MAUROGORDATO – Picnic in Bianco

ore 12,30 “Pranzo al sacco con Tovaglie bianche e cultura Rifiuti Zero”

  1. PARCO VILLA MAUROGORDATO – Performance di Agilty Dog

ore 15,00 “Dimostrazione di Agilty Dog a cura di A.N.P.A.N.A. Livorno”

(Associazione Nazionale Protezione Animali Natura e Ambiente)

  1. PARCO VILLA MAUROGORDATO – Giochi di Insieme all’aria aperta

ore 16,00 “Ruba bandiera, Nascondino, Tiro alla fune, Telefono senza fili, Corsa coi sacchi…”

  1. PARCO VILLA MAUROGORDATO – Conferenza Green Therapy

ore 17,00 Salvarsi con il verde”

Conferenza e presentazione del libro del Garden Designer Andrea Mati

Curando una pianta una persona in difficoltà cura se stessa, perché recupera quella dose di attenzione, fiducia e progettualità che ha perso e che le è indispensabile per rifiorire nella vita.

  1. PARCO VILLA MAUROGORDATO – Conferenza CiboAmbiente

ore 18,00 “Animali che salvano l’anima

Conferenza e presentazione del libro realizzato insieme ai Detenuti del carcere della Gorgona che hanno raccontato la loro storia legata alla loro esperienza sull’isola.

Intervengono Prita Grassi animatrice esperta  del laboratorio di scrittura creativa, Dott. Carlo Mazzerbo Direttore Casa Circondariale Livorno e sezione staccata di Gorgona, Micol Carmignani editrice del libro “Animali che salvano l’anima”, Dott.ssa Alessia La Villa Educatrice Carcere Gorgona, Giovanni De Peppo ex Garante detenuti e volontario LAV

  1. PARCO VILLA MAUROGORDATO – Concerto al Tramonto

ore 19,00 Concerto The Secret Life of Plants”

Composizioni estemporanee dei musicisti che si intrecciano con i suoni naturali del Parco Villa Maurogoirdato

Riccardo Della Ragione alla chitarra, Enrico Monzani al pianoforte e Eleonor Young al violoncello

Tutte le info su: www.livornoalcentro.it – www.goldoniteatro.it

Condividi:

Riproduzione riservata ©