Cerca nel quotidiano:


“Livorno in un click”, Saverio Palumbo vince il concorso targato Lions Porto Mediceo

Saverio Palumbo con “Libeccio … sul far della sera” e con “Voltone 2020” è il vincitore di entrambe le sezioni del concorso fotografico “Livorno in un click”, organizzato dal Lions Club Livorno Porto Mediceo e dal club satellite Meloria per raccogliere fondi da destinare al sostegno delle realtà cittadine

Sabato 6 Novembre 2021 — 09:02

Mediagallery

Saverio Palumbo con “Libeccio … sul far della sera” e con “Voltone 2020” è il vincitore di entrambe le sezioni del concorso fotografico “Livorno in un click”, organizzato dal Lions Club Livorno Porto Mediceo e dal club satellite Meloria per raccogliere fondi da destinare al sostegno delle realtà cittadine.
Per la sezione “Lo sguardo verso il mare” secondo classificato è Claudio Mele con “Terrazza Mascagni” e terzo  Marco Viviani con “Il castello”.  Nella sezione “Lo sguardo verso la città”  secondo e terzo posto rispettivamente per Valter Paci con “Like Venice, but Leghorn” e Paolo Caluri con “La città che respira”.

La cerimonia di premiazione si è svolta al Parco del Mulino, al quale è stato destinato il ricavato, per aiutare nel difficile momento seguito all’affondamento del Ca’ Moro. Durante la serata il presidente del Mediceo Roberto Duranti ha consegnato un assegno simbolico di 2000 euro a Emiliano Niccolai, da poco nuovo presidente del Parco del Mulino: cifra raccolta grazie al concorso e grazie ad una precedente iniziativa.  “Avevamo da poco ideato il concorso fotografico – ha spiegato Roberto Duranti – quando il Ca’ Moro è affondato: non abbiamo avuto alcun dubbio sul fatto che i fondi raccolti sarebbero andati al Parco del Mulino che da sempre il Porto Mediceo sostiene”. Niccolai ha sottolineato l’importanza della mobilitazione della città intorno al progetto, la generosità di tante aziende che si sono messe gratis al lavoro per il recupero, lo smantellamento e lo smaltimento del Ca’ Moro. “Il nostro sogno – da detto – resta quello di veder entrare nel  porto d Livorno un nuovo Ca’ Moro,  e lavoriamo per questo” ha concluso cedendo la parola a Valentina, una ragazza che dal 2014 lavora nella ristorazione del Parco e del Ca’ Moro.

Tornando al concorso, Duranti ha spiegato come si è svolta la scelta delle foto vincitrici, di cui si è letto il nome dell’autore solo a fine selezione: dopo una prima fase  interna al club, è toccato alla commissione –   composta dai fotografi Andrea Dani e Francesco Levi e dal pittore Frank Paradisi – la scelta finale degli scatti. “Non è stato facile – ha continuato Duranti –, i partecipanti sono stati  oltre 100 e le foto tutte bellissime:  a colori, in bianco e nero, di professionisti o dilettanti. Le foto sono restate anonime fino al termine della scelta dei vincitori”.

Ai sei vincitori sono stati donati ingrandimenti su forex delle loro immagini , ma tutte quelle che hanno partecipate verranno esposte in una mostra che si terrà ai Bottini dell’Olio nella seconda metà di gennaio , grazie all’aiuto di Gino Auto: “Se gli autori ce lo consentiranno vorremmo metterle in vendita – ha concluso Duranti – per raccogliere altri fondi da destinare ai bisogni della città”.

Riproduzione riservata ©