Cerca nel quotidiano:


Leggermente ospita Nicoletta Verna al Chioschino

Nicoletta Verna, autrice di saggi sulla cultura di massa e i media, presenta il suo romanzo d’esordio “Il valore affettivo” (Einaudi, 2021). Il libro ha ottenuto la Menzione Speciale della Giuria Premio Calvino 2021

Giovedì 15 Luglio 2021 — 17:24

Mediagallery

Lunedì 19 Luglio alle 19 nel verde della Villa Fabbricotti, presso il Chioschino, si terrà l’appuntamento della rassegna “Leggermente: incontri letterari”, quest’anno giunta alla terza edizione, con l’autrice Nicoletta Verna.

Nicoletta Verna, autrice di saggi sulla cultura di massa e i media, presenta il suo romanzo d’esordio “Il valore affettivo” (Einaudi, 2021). Il libro ha ottenuto la Menzione Speciale della Giuria Premio Calvino 2021.

Nicoletta Verna dialoga con Veronica Galletta, scrittrice e vincitrice del Premio Campiello Opera Prima 2020. Il ritmo del romanzo “Il valore affettivo” è magnetico; la storia di Bianca, la protagonista che cerca in maniera ostinata una forma di redenzione, travolge, avvolge e sorprende. L’autrice riesce a entrare, grazie alla sua scrittura, nell’intimità delle vicende familiari e costruisce dei personaggi, motore centrale del romanzo, reali nelle loro continue contraddizioni. Essendo un’esperta di media Verna introduce il tema della televisione, ovvero uno specchio presente nella vita quotidiana delle famiglie. L’incontro tra le due scrittrici offrirà al pubblico molti spunti di riflessioni e si terrà nella cornice di uno dei parchi più belli e ricchi di vegetazione di Livorno, Villa Fabbricotti. L’evento è gratuito.

Per partecipare è consigliato prenotarsi su https://leggermente.eventbrite.it/

Note sul libro – Nicoletta Verna “Il valore affettivo” Einaudi, 2021

Bianca aveva sette anni quando un incidente dai contorni incerti ha innescato nella sua vita una reazione a catena, che non ha risparmiato nulla. La sua esistenza si è sbriciolata quando ha perduto la sorella. Stella era pura, onesta, e manteneva le promesse. Ecco perché la sua scomparsa ha macchiato il mondo di colpa. Oggi Bianca sta con Carlo, cardiochirurgo di fama internazionale, e all’apparenza lo venera. Ma tanta devozione, in realtà, nasconde un piano macchinoso, folle: un progetto di rinascita in cui l’uomo è un mero strumento. Nel percorso che intraprenderà per realizzarlo, Bianca scoprirà una verità che nessuno avrebbe mai potuto sospettare.

Il libro ha ricevuto Menzione Speciale della Giuria Premio Calvino 2020.

Nicoletta Verna – Nicoletta Verna, nata nel 1976, è romagnola e vive a Firenze, dove si occupa di comunicazione e web marketing nel settore editoriale. È autrice di saggi e volumi su media e cultura di massa, fra cui circa 500 voci per L’Enciclopedia della radio (Garzanti, 2003), i volumi Le onde del futuro. Presente e futuri della radio in Italia (con G. Cordoni e P. Ortoleva, Costa & Nolan, 2006) e Radio FM

1976-2006. Trent’anni di libertà d’antenna (con G. Cordoni e P. Ortoleva, Minerva, 2006). Ha insegnato teorie e tecniche della comunicazione presso diversi atenei e istituti italiani. Ha scritto racconti pubblicati sulle riviste letterarie Pastrengo, Carie letterarie, Narrandom, Risme. Nel 2021 pubblica con Einaudi il suo romanzo d’esordio “Il valore affettivo” ottenendo la la Menzione Speciale della Giuria alla XXXIII edizione del Premio Italo Calvino.

Riproduzione riservata ©