Cerca nel quotidiano:


“Mano nella mano”, l’esordio letterario di Martina Pierdomenico Banti

. Pierdomenico racconta emozioni e conflitti del rapporto figlia-padre, i dolori per la scomparsa del genitore e la rinascita

Giovedì 25 Luglio 2019 — 12:12

Mediagallery

Venerdì 26 luglio alle 19.30 sulla terrazza al 4° piano del Sentido Charme Toscana Resort a Calambrone (viale del Tirreno 68/B), Martina Pierdomenico Banti presenterà il suo libro “Mano nella mano” (Prospettiva Editrice). Presenta la serata Sergio Consani. Pierdomenico racconta emozioni e conflitti del rapporto figlia-padre, i dolori per la scomparsa del genitore e la rinascita. Il rapporto tra padre e figlia è sempre un conflitto aperto. Nonostante l’amore che possa esserci tra i due, un padre non smette mai di essere protettivo e geloso. Martina spiega bene, in questo suo debutto letterario, le emozioni che si provano, l’amore paterno e la difficoltà nell’accettare la morte di chi è sempre stato il faro che ti guida. La depressione, la voglia di lasciarsi andare. Poi la rinascita e l’amore per il figlio appena nato. Martina ci fa sorridere, piangere, riflettere.

Riproduzione riservata ©