Cerca nel quotidiano:


Musicultura, la livornese Costanza tra i 16 finalisti del Festival

La cantautrice, classe 1998 e livornese doc, unica artista toscana a raggiungere la finale, ha conquistato giuria e il pubblico con il brano "100 maglioni", di cui è anche autrice. In estate la finale del concorso

Mercoledì 8 Aprile 2020 — 17:38

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

L'artista livornese: ""Canto a livello professionale da circa quattordici anni e ultimamente, essendo cantautrice, mi sto dedicando allo studio di strumenti quali pianoforte, chitarra e basso"

È livornese una tra i sedici finalisti del XXXI Festival della canzone popolare e d’autore italiana Musicultura.
Costanza Motroni, sul palco solo Costanza, classe 1998 e livornese doc, è la giovanissima artista che ha raggiunto l’importante traguardo grazie al brano “100 maglioni”, di cui è anche autrice (foto in pagina tratta dalla pagina Facebook ufficiale del Festival).
“Questo brano racconta le fragilità di ogni persona che inizialmente possono essere viste come debolezze – racconta Motroni – In realtà sono punti di forza che ci rendono unici e che connettono le persone tra loro”.
La prossima fase del concorso porterà alla scelta di otto artisti (di cui due eletti dal pubblico di Facebook) da parte del Comitato artistico di garanzia di Musicultura composto da artisti italiani conosciuti a livello internazionale quali Claudio Baglioni, Luca Carboni, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Niccolò Fabi, Giorgia, Dacia Maraini, Gino Paoli, Ron, Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Tosca, Paola Turci, Roberto Vecchioni e moltissimi altri.
“Canto a livello professionale da circa quattordici anni e ultimamente, essendo cantautrice, mi sto dedicando allo studio di strumenti quali pianoforte, chitarra e basso – continua Motroni – Essere arrivata a questo traguardo è per me una soddisfazione immensa”.
Gli otto finalisti accederanno in estate alle serate conclusive di Musicultura 2020, che si terranno allo Sferisterio di Macerata in date che saranno definitivamente fissate non appena lo consentirà il rientro dall’emergenza epidemica in atto.
Il vincitore del concorso otterrà un premio di 20.000 euro.
Il brano dell’artista livornese è ascoltabile gratuitamente tramite il video sulla piattaforma YouTube (clicca qui per aprire il video), inoltre, i brani dei sedici artisti attualmente ancora in gara, saranno trasmessi da Rai Radio 1.

Riproduzione riservata ©