Cerca nel quotidiano:


Nel Giardino Filosofico del prof. Giannini si parla di postmodernità e pensiero debole

Il tema sarà là postmodernità ed il pensiero debole, si partirà dal libro di Lyotard del 1979 che sconvolge il mondo filosofico. Gli interessati possono mandare un messaggio Whatsapp che avrà valore di prenotazione al numero 338-37.64.627

Venerdì 17 Settembre 2021 — 17:27

Mediagallery

Il giorno 22 settembre alle 21, 15 all’ex cinema Aurora torna il Giardino Filosofico, condotto dal professore di storia e filosofia e regista Lamberto Giannini.
Il tema sarà là postmodernità ed il pensiero debole, si partirà dal libro di Lyotard del 1979 che sconvolge il mondo filosofico, partendo dal presupposto che le narrazioni filosofiche divenute pilastri dell’occidente, sono in realtà metanarrazioni che si sono schiantate di fronte alla storia, si passerà quindi al pensiero debole di Vattimo che invita a non credere più in verità assolute ed esatta, ma ad accettare la complessità dando comunque direzione politica al pensiero.
Gli incontri sono rivolti a tutti, sia appassionati che profani della materia.
Quella del Giardino Filosofico è una scommessa vinta dall’ex cinema Aurora, visto il grande numero di persone partecipanti e tra queste moltissimi giovani.
Gli interessati possono mandare un messaggio Whatsapp che avrà valore di prenotazione al numero 338-37.64.627, se le condizioni climatiche non consentiranno lo svolgimento all’aperto, la conferenza si svolgerà al chiuso. Necessario il green pass.

Riproduzione riservata ©