Cerca nel quotidiano:


NTC presenta la stagione: teatro, laboratori e non solo. Il programma

Una stagione ed un triennio, all'insegna della partecipazione e delle pratiche di community engagment attraverso il teatro, tematiche che Pilar Ternera porta avanti sul territorio sin dall'inizio della gestione dello spazio di via Terreni

mercoledì 07 Agosto 2019 11:51

Mediagallery

Aprirà sabato 12 ottobre con una grande festa la stagione del Nuovo Teatro delle Commedie, stagione che apre il nuovo triennio di lavoro sul territori, con il sostegno della Regione Toscana come spazio di residenza artistica (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare il programma della stagione).
Una stagione ed un triennio, all’insegna della partecipazione e delle pratiche di community engagment attraverso il teatro, tematiche che Pilar Ternera porta avanti sul territorio sin dall’inizio della gestione dello spazio di via Terreni.
Come di consueto ad aprire la programmazione sarà lo Sharing Lab Festival, festival dedicato alle esperienze di formazione di base e del pubblico e alle pratiche di creazione partecipata con la cittadinanza e le comunità, che si svolgerà dal 18 ottobre al 3 novembre. Ad aprire il festival sarà Nest Teatro Est di Napoli con Non Plus Ultras, di Gianni Spezzano con Adriano Pantaleo, un’indagine sul mondo e sulla mentalità ultras portata avanti dalla compagnia all’interno della curva partenopea dopo la tragica morte di Ciro Esposito. Lo spettacolo è stato selezionato all’interno del Torino Fringe Festival Quest’anno il festival dedicherà un focus sul mondo dell’adolescenza, e su progetti capaci di attivare pratiche contemporanee di confronto e creazione tra le diverse generazioni.
All’interno dello Sharinglab si avvierà anche il nuovo progetto produttivo di Pilar Ternera, con Meridiano Zero (Sarrari) e Gogmagog Teatro (Firenze), Merdre x due ispirato all’Ubu Re di A. Jerry, con l’attivazione di laboratori gratuiti sul territorio. Il progetto che prevede il
coinvolgimento dei cittadini nella realizzazione della nuova produzione è sostenuto dal Teatro
Nazionale della Toscana all’interno del Bando sulle residenze, come azione sul territorio, sarà riproposto anche nel fiorentino, e debutterà nel mese di novembre al Teatro la Pergola e nel mese di marzo al Teatro Goldoni. Il mese di novembre poi continuerà con il Little Bit Festival, momento conclusivo e vetrina del lavoro di residenza e networking che Pilar Ternera/NTC porta avanti sul territorio durante l’anno, con il sostegno della Regione Toscana, del Mibact e del Comune di Livorno, in collaborazione con il Teatro Goldoni. Un grande ritorno segnerà questa edizione del festival, con un appuntamento rivolto a tutta la famiglia con gli amici tedeschi della Family Flotz in Teatro Delusio, in programma il 26 novembre al Teatro Goldoni. Protagonisti poi del festival, a fianco delle compagnie di casa, Pilar Ternera, in coproduzione con Guascone Teatro e mowan teatro, importanti nomi della scena nazionale e internazionale, Meridiano Zero, Compagnia Garbuggino/Ventriglia, Zaches teatro, Cuoculo Bosetti, Teatro delle Temperie, UnderWasser Teatro e molti altri.
Riprenderanno anche, dopo il successo della rassegna estiva al Museo di Storia Naturale, gli appuntamenti con il teatro ragazzi, con anche in questo caso il gradito ritorno del Teatro delle Briciole in Gretel e Hansel e il debutto de Il Principe Canarino di Pilar Ternera, da Italo Calvino, seconda tappa del progetto Fiabe Italiane.
Ci sarà poi spazio per il teatro comico d’autore con Stefano Santomauro e il due volti femminili di Pilar Ternera/NTC Silvia Lemmi e Alessia Cespuglio in Separate in casa. Riprenderanno dai primi di ottobre anche le attività formative del NTC, con l’inizio dei corsi dedicati ai più piccoli dell’Accademia dei Piccoli e del progetto A+B=T in collaborazione con la Bottega d’Arte della Fondazione Teatro Goldoni, della scuola di teatro NTC che quest’anno vede implementare la proposta di corsi per la fascia adulta, a partire dal Laboratorio Aperto e Democratico, la scuola di teatro che vede l’avvio di nuove percorsi annuali dedicati alle diverse fasce d’età, fino al laboratorio over 60 condotto da Beppe Ranucci.
Saranno poi pensate e attivate diverse azioni di audience development, che prevederanno momenti di incontro diretto con il pubblico delle attività che NTC mette in campo, che strategie di sconti e promozioni per avvicinare nuovo pubblico alla proposta.
Importante poi quest’anno è l’avvio di una nuova collaborazione all’interno dell’organizzazione del NTC con l’Associazione il Circolino, che a partire da ottobre gestirà il Bar Pilar, all’interno del teatro ed organizzerà una serie di iniziative inserite nella programmazione del NTC. Una collaborazione importante e fondamentale per un soggetto come l’NTC che vede nelle nuove generazioni un referente privilegiato per lo sviluppo delle progettualità future.
Info: www.nuovoteatrodellecommedie.it; 0586-18.64.987/347-97.08.503

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.