Cerca nel quotidiano:


Pandemia Poetica, ecco il contest dedicato ai poeti under 20

Le opere poetiche dovranno essere inviate all'indirizzo e-mail: [email protected] specificando il titolo dell’opera, il nome dell’autore, la data di nascita e il numero di telefono

Giovedì 11 Febbraio 2021 — 21:58

Mediagallery

Saranno proclamati tre vincitori da parte di una giuria di qualità composta da: Francesca Genti, editrice di “Sartoria Utopia” di Torino e poetessa, Antonella Sciarra, sociologa dell'arte, Pier Giorgio Curti, psicoanalista, Concita De Gregorio, giornalista

Cosa c’è di più dirompente e coinvolgente della forza di una poesia? Qualcuno cantava “una musica può fare” ma anche un verso può… creare, unire, costruire. E mai come oggi la poesia ha un compito ben preciso: diventare pandemica, virulenta, virale e contagiosa intesa come trasmissione di valori e di ideali.
Pandemia Poetica. E’ proprio questo il titolo scelto per il contest dedicato ai giovani under 20 che avranno voglia di lanciare nel web i loro sorrisi virtuali.
Ed è proprio il sorriso il tema scelto per questa prima edizione di questo concorso lanciato dal Collettivo Pandemia Poetica, un concorso coordinato in primis da Francesca Ricci, ultima direttrice artistica della kermesse estiva labronica, Effetto Venezia. “Abbiamo deciso di lanciare questo contest – spiega Ricci – che avrà il suo palcoscenico virtuale il 7 marzo su di una piattaforma web. Selezioneremo 16 poesie che si scontreranno virtualmente l’una contro l’altra con la formula dell’eliminazione diretta. A valutarle e votarle sarà una giuria nella quale avremo l’onore di ospitare anche Concita De Gregorio. Ogni giovane poeta dovrà quindi cimentarsi nella stesura di un testo inedito che tratti la tematica del sorriso. Si può parlare di sorriso in tantissimi modi, sarà loro compito esprimere la propria visione in forma scritta”.
Il fine del concorso è quello di cercare la letteratura poetica nelle parole dei giovani per diffonderla attraverso il gioco. Il Collettivo propone ai giovani di impegnarsi nella scrittura in versi in un’era digitale fatta di velocità, per tendere, invece, allo spazio lento della concentrazione e dedicare tempo alla creatività. Ai poeti selezionati verrà comunicata la partecipazione al contest entro e non oltre il 5 marzo. Il termine ultimo per inviare le liriche è fissato al 22 febbraio.
Il 7 marzo verrà aperta una stanza virtuale, i poeti che dovranno cercare, leggendo le loro poesie, di arrivare in finale sino alla proclamazione dei tre vincitori da parte di una giuria di qualità composta da: Francesca Genti, editrice di “Sartoria Utopia” di Torino e poetessa, Antonella Sciarra, sociologa dell’arte, Pier Giorgio Curti, psicoanalista, Concita De Gregorio, giornalista.
I giurati presenteranno al pubblico la motivazione sulle tre poesie vincitrici, alle quali spetterà un premio da parte del Collettivo Pandemia Poetica.
Le opere poetiche dovranno essere inviate all’indirizzo e-mail: [email protected] specificando il titolo dell’opera, il nome dell’autore, la data di nascita e il numero di telefono.

Riproduzione riservata ©