Cerca nel quotidiano:


“Però ti divertivi”, sketch in vernacolo a Villa Trossi

Sabato 24 Luglio alle 21,15 sarà di scena a Estate a Villa Trossi una esilarante serata dal titolo “ Però ti divertivi” dedicata agli sketch comici in vernacolo livornese colti dalla eredità del grande Beppe Orlandi

Lunedì 19 Luglio 2021 — 08:24

Mediagallery

Sabato 24 Luglio alle 21,15 sarà di scena a Estate a Villa Trossi una esilarante serata dal titolo “ Però ti divertivi” dedicata agli sketch comici in vernacolo livornese colti dalla eredità del grande Beppe Orlandi e delle sue incisioni con la etichetta Dischi Gamma della Ditta Pietro Napoli di Livorno.

Una serie di dischi che hanno contraddistinto un’epoca, cosiddetta del “boom economico” italiano, della rinascita del dopoguerra, della facilità e semplicità delle proposte comiche.

Beppe Orlandi ha saputo ritrarre come un grande pittore il verbo e la gestualità labronica, lasciando una traccia unica dei suoi lavori sapientemente proposti nel dettaglio.

In scena a Villa Trossi per la prima volta il sodalizio delle Compagnie Livornesi Riunite per dar voce ad una serata che si preannuncia veramente divertente e spensierata, senza mai arrivare alla parolaccia, per far ridere nel ricordo di una generazione che fu e che ha bisogno di non essere dimenticata.

Partecipano, naturalmente in maschera cioè l’uomo che impersona la donna popolana livornese, gli attori comici Aldo Corsi, Alessio Nencioni, Marco Chiappini e Stefano Valdiserri. Conducono la serata Roberto Napoli, erede della grande ditta Pietro Napoli e Franco Bocci con l’inserimento di celebri sonetti in vernacolo che faranno da cornice tra le varie scenette in programma.

Prenotazioni posti numerati ai numeri 338.5081221 oppure 3397768203. Ritiro dei biglietti dalle ore 20,00 del giorno dello spettacolo presso la biglietteria di Villa Trossi via Ravizza 76.

Riproduzione riservata ©