Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Progetto HINGE la sfida per una mobilità sostenibile: il convegno

Giovedì 30 Marzo 2023 — 17:55

Il progetto, finanziato dal programma tedesco di cooperazione europea EUKI, si pone l'obiettivo di promuovere l'intermodalità della bicicletta con il trasporto pubblico in Italia e negli altri paesi partner, Ungheria e Romania

Mobilità sostenibile e combinata, progettualità, soluzioni e reti per un’intermodalità possibile, sono gli argomenti al centro dei due giorni di confronto promossi dalla Provincia nell’ambito del progetto Hinge in cui riveste il ruolo di capofila.
Il progetto, finanziato dal programma tedesco di cooperazione europea EUKI, si pone l’obiettivo di promuovere l’intermodalità della bicicletta con il trasporto pubblico in Italia e negli altri paesi partner, Ungheria e Romania.
La prima giornata, aperta al pubblico, si svolgerà il 20 aprile, al Museo del Mediterraneo, con inizio alle ore 9.30.
I temi trattati verteranno sulle opportunità offerte dal progetto Hinge per promuovere efficacemente l’ intermodalità tra la bici e altri mezzi di trasporto e Il quadro europeo di riferimento del programma EUKI, tra buone pratiche e sostegno alla cooperazione interregionale. Sono previsti anche due tavoli di lavoro tematici, coordinati da facilitatori esperti di mobilità, a cui sono invitati a partecipare i soggetti locali portatori di interesse e i partner del progetto.
L’obiettivo è quello di un confronto comune sulle possibili soluzioni che gli Enti Locali possono adottare ai fini della realizzazione di un’efficace trasporto intermodale rivolto ai cittadini e ai turisti del territorio del provincia di Livorno.
Tra le sfide della società moderna, infatti, vi è quella del potersi muovere in modo sostenibile, sicuro ed economico all’interno degli spazi urbani ma soprattutto nelle aree periferiche e rurali non sempre raggiunte da linee di trasporto tradizionali.
Una sfida ma anche un’opportunità per quei territori che vogliono ridisegnare il settore dei trasporti attraverso un modello di gestione basato su criteri di mobilità integrata e sostenibile.
La giornata del 21 aprile vedrà una sessione aperta ai soli partner, per una visita in situ ed un test sulla intermodalità bici-treno.

Condividi:

Riproduzione riservata ©