Cerca nel quotidiano:

Condividi:

“Racconti di altre danze”, tutti gli eventi della settimana

Martedì 4 Ottobre 2022 — 18:22

Giovedì 6 e venerdì 7 ottobre due nuovi appuntamenti di “Danze di cortile”, novità assoluta di questa edizione, progetto che porta la danza nei quartieri nord di Livorno, incontrando i cittadini e i residenti

Proseguono gli spettacoli di “Racconti di altre danze”, festival di danza contemporanea, giunto alla sesta edizione, ideato e creato da Chelo Zoppi ed Elena Giannotti.

Giovedì 6 e venerdì 7 ottobre due nuovi appuntamenti di “Danze di cortile”, novità assoluta di questa edizione, progetto che porta la danza nei quartieri nord di Livorno, incontrando i cittadini e i residenti.

Il 6 ottobre (alle ore 18.30 circa, o comunque al calasole) all’Isolato Giardino del Quartiere Corea (via Gobetti), Sara Sguotti e Asia Pucci danzeranno sulle note del contrabbasso di Nino Pellegrini. Parteciperà l’Artista Visiva Giulia Oblo. L’indomani, venerdì 7 ottobre, stesso orario circa, le danzatrici si sposteranno nel Quartiere Fiorentina, alla Guglia (Barriera Garibaldi n. 3, 4, 5 e 6) e insieme ai residenti creeranno un incontro di danze sulla musica di Luca Guidi (chitarra). Sarà presente l’Artista Visiva Valentina Restivo. L’ingresso a entrambi gli appuntamenti è gratuito.

Il quarto ed ultimo appuntamento con “Danze di Cortile” è previsto per sabato 15 ottobre (ore 11) nel Quartiere La Stazione.

Domenica 9 ottobre (ore 19 e ore 21) e poi in matinée, lunedì 10 ottobre, alle ore 11, al Nuovo Teatro delle Commedie (via G. M. Terreni 5), si terrà lo spettacolo “Jeplane”, progetto di e con Aurelio di Virgilio. Lo spettacolo è in collaborazione con Little Bit Festival ed è una co-produzione di Atelier delle Arti, Il Mutamento e Pilar Ternera (che ha anche la produzione esecutiva).

Jeplane è spinto dal desiderio di ricostruire le dinamiche che si scatenano davanti a un paesaggio. L’orizzonte, l’appiattimento del mondo in una linea, il sentimento del futuro. Le proprietà specifiche di questo territorio sono instabilità e iridescenza. Vedere un orizzonte insieme all’altr* è gettare gli occhi altrove, permettendosi dire cose mai pensate, forse di non dire nulla. In un set delicatamente artificiale che richiama un’ambientazione intima, Aurelio getta il corpo all’interno di architetture immaginate che provengono dalla propria interiorità preparandosi a costruire uno sguardo limpido, complesso e umido di storia. Jeplane si presenta a tutti gli effetti come il luogo dei legami impossibili, invisibili, interrotti. “Per questa occasione ho comprato degli occhi nuovi”

Musica di Ivano Pecorini, Disegno Luci Massimiliano Calvetti. Costumi: Giulia Geromel e Marco Rambaldi. La consulenza alla drammaturgia è di Massimiliano Barachini ed Elena Giannotti.

Ingresso 5 €.

Gli spettacoli di Racconti di Altre Danze sono a pagamento. Prenotazione obbligatoria chiamando il 3384322616, scrivendo ad [email protected].

Informazioni: [email protected] – 0586882319.

https://www.raccontidialtredanze.com/

Condividi:

Riproduzione riservata ©