Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Sabato ecco “Giardini in Arte”. Il programma

Giovedì 6 Ottobre 2022 — 12:23

Una giornata dedicata al verde e alla cultura sabato prossimo 8 ottobre con gli Amici dei Musei e Monumenti Livornesi in occasione della Giornata Nazionale della Fidam (la federazione che raccoglie le diverse associazioni italiane degli Amici dei Musei ed è stata premiata con la medaglia del Presidente della Repubblica)  dedicata quest’anno al tema “Giardini in Arte”.

Una giornata dedicata al verde e alla cultura sabato prossimo 8 ottobre con gli Amici dei Musei e Monumenti Livornesi in occasione della Giornata Nazionale della Fidam (la federazione che raccoglie le diverse associazioni italiane degli Amici dei Musei ed è stata premiata con la medaglia del Presidente della Repubblica)  dedicata quest’anno al tema “Giardini in Arte”.

Una giornata intera –con il patrocinio del Comune e dell’Aiapp – che prevede al mattino a partire dalle 10,30, una visita a Villa Morazzana, abbandonata da anni, accompagnati dall’architetto Riccardo Ciorli che ne racconterà la storia e dall’Ensemble di flauti Anemos del maestro Stefano Agostini che suonerà “Volière” con il canto degli uccelli, il rumore delle fronde e della natura in musica.

Per  il pomeriggio sono in programma una serie di conferenze sul tema “Giardini in Arte” con proiezioni di immagini nell’auditorium del Parco del Mulino. L’appuntamento pomeridiano è fissato per le ore 16. Parleranno il professor Cristiano Giometti dell’Università di Firenze con un intervento su “Il giardino all’italiana. La mostra del 1931 in Palazzo Vecchio-Arte, propaganda e esaltazione del genio italico”; il professor Mattia Patti presidente dell’associazione Storia Arte Contemporanea dell’Università di Pisa su “Il giardino come atelier: il caso esemplare di Claude Monet”; l’architetto Maria Chiara Pozzana, Landscape and Garden Design, su “Il valore dei giardini storici e il restauro come loro riscoperta”; l’architetto paesaggista Matteo Vallauri su “Aiapp, associazione italiana di cultura del progetto del giardino e del paesaggio”.

La conclusione della giornata vedrà l’esibizione del mezzo soprano Laura Brioli.

Condividi:

Riproduzione riservata ©