Cerca nel quotidiano:


Scenari di Quartiere. In via Trieste c’è Roberto Mercadini

Giovedì 17 giugno alle 19.30 in via Trento (quartiere Stazione) Roberto Mercadini, cesenate classe 1978, metterà in scena “Noi siamo il suolo, noi siamo la terra. Monologo per una cittadinanza planetaria”

Mercoledì 16 Giugno 2021 — 12:17

Mediagallery

Nuovo appuntamento con la sesta edizione di “Scenari di quartiere”, il Festival di Teatro di narrazione organizzato dalla Fondazione Teatro Goldoni e dal Comune di Livorno con la direzione artistica di Marco Leone e Fabrizio Brandi ed il contributo dell’Associazione Quartieri UnitiGiovedì 17 giugno alle 19.30 in via Trento (quartiere Stazione) Roberto Mercadini, cesenate classe 1978, metterà in scena “Noi siamo il suolo, noi siamo la terra. Monologo per una cittadinanza planetaria”.

Sarà un viaggio razionale, basato su dati rigorosamente scientifici, di riflessione sul legame strettissimo tra ecologia ed economia, su cosa sia un ecosistema e su come ecosistemi apparentemente lontani interagiscano fra loro. Mercadini, laureato in ingegneria elettronica, sfrutta l’impronta ingegneristica durante la creazione dei suoi spettacoli: monologhi dalla struttura logica molto forte con presentazione di dati, elaborazione e conclusioni in modo da essere facilmente memorizzabili sia per lui stesso che per lo spettatore. “Noi siamo il suolo, noi siamo la terra” è uno spettacolo dal tono comico, che mette in relazione i pipistrelli con l’economia statunitense e la Microsoft, la contaminazione tra deserto del Sahara e la foresta Amazzonica, gli astronauti della Nasa e gli antichi asceti indù. Per definizione dello stesso Mercadini, una storia, che contiene storie che contengono altre storie. “Perché – aggiunge l’attore – forse le cose che sembrano più lontane, in realtà, si toccano. E ciò che è più urgente si può dire e capire ridendo.”

Inizio spettacoli alle 19.30. Prenotazione obbligatoria, costo 3 €, acquistabile alla biglietteria del Teatro Goldoni o su scenaridiquartiere.it La biglietteria Teatro Goldoni (tel.0586 204290) sarà aperta dal 5 giugno da martedì a sabato ore 10/13 – Informazioni 0586 204237. Come ogni anno gli spettacoli saranno accompagnati dai tour gratuiti sulla storia dei quartieri curati da Fabrizio Ottone Inizio ore 18.30 – Prenotazione obbligatoria esclusivamente tramite messaggio Whatsapp al numero 347-4814455.

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 60.000 ISCRITTI SUI SOCIAL. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!